Basket

OLIMPIA MATERA - Origlio: "Partita ostica domani: ecco a cosa dobbiamo stare molto attenti"

Redazione TuttoMatera.com
12.10.2019 11:15

Il coach Agostino Origlio, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

"Affronteremo una squadra reduce da due brucianti sconfitte, arrivate entrambe al fotofinish. In loro, pertanto ci aspettiamo mentalità e approccio perché in questo momento sono orientati ad un risultato positivo". Parte così il commento pre-partita del coach Agostino Origlio che presenta al meglio la sfida che il suo Olimpia Matera affronterà nel pomeriggio di domani contro Valmontone, per riprendere al meglio il percorso dopo il ko arrivato a Corato lo scorso fine settimana.

SUI RICORDI: "Conosco molto bene il loro ambinte. Sono molto legato avendoci allenato per un anno e mezzo. So che non hanno particolari pressioni, pertanto non si demoralizzano tanto quando i risultati sono negativi. Sono convinto che hanno visto questi due ko con serenità e con la certezza di non avere nulla da perdere".

SU VALMONTONE: "Il roster è formato da tre giocatori esperti come Casale, Bisconti e Bonessio. A loro si aggiungono tanti giovani. Molti dei quali provengono dal settore giovanile: un aspetto a cui la loro società tiene molto".

SULLE INSIDIE: "Quando si affronta una squadra giovane bisogna stare attenti al fatto imprevedibilità. Loro giocano ad un ritmo controllato, perché possono mettere la palla in area con Bisconti, a mio avviso il miglior centro dell’intera categoria. Per questo, le collaborazioni con i lunghi sono aspetti a cui puntiamo. Dovremo essere noi a dettare i ritmi tattici della partita".

SUL MOMENTO: "Siamo in una fase iniziale in cui tutte le squadre stanno prendendo il ritmo campionato. Da questo punto di vista, domani mi aspetto una partita simile a quella della prima stagionale contro Formia".

SUI PROGRESSI: "Da parte nostra, abbiamo tutte le intenzioni di continuare il percorso positivo, oltre che il processo di miglioramento a livello difensivo ed offensivo. Anche perché, ci avviciniamo sempre più ad una settimana che ci vedrà scendere in campo per ben tre volte nell’arco di sette giorni".

SUI TIFOSI: "Saranno sempre importanti per noi. Li ringrazio per averci sostenuto anche nella prima partita in trasferta in quel di Corato, lo scorso fine settimana. È sempre un segnale significativo quando i nostri tifosi ci sono vicini. Mi auguro che lo siamo sempre, soprattutto alle partite in casa: in queste occasioni, mi auguro che la temperatura domenica dopo domenica possa salire sempre di più".

SERIE B - Girone D, la terza giornata: si parte con i tre anticipi del sabato. Ecco le sfide in programma
HOCKEY SU PISTA - Pattinaggio Matera, domani parte la nuova stagione: c'è la prima in Coppa Italia per i biancoazzurri