Primo Piano

Papangelo: "Tifosi, continuate il sostegno. Tradeco? La situazione"

Roberto Chito
16.03.2018 15:30

Il team manager Nunzio Papangelo, foto: Emanuele Taccardi

"Pur non essendo in Tradeco, immagino che la notizia arrivata mercoledì pomeriggio abbia fatto molto piacere agli addetti ai lavori". A parlare è Nunzio Papangelo, team manager del club biancoazzurro dal lontano 2014, che a La Gazzetta del Mezzogiorno, ha soprattutto commentato l’assegnazione alla Tradeco per la gestione rifiuti a Matera per i prossimi sette anni. A tal proposito, Papangelo continua: "L’azienda murgiana ritengo che si avvalga di tecnici di primo piano e che lavorano dietro le quinte senza fare proclami. Si tratta, perciò, di una soddisfazione professionale per il maggior sponsor del Matera. In tal secondo, potrebbero esserci in futuro risvolti positivi anche per il calcio. In ogni caso restiamo con i piedi per terra e lavoriamo". Una notizia che sembra essere stata presa al meglio anche da parte della squadra di Auteri. E su questo, Papangelo, afferma: "Per il momento resta una soddisfazione morale. La piazza, poi, è contenta. Ma a proposito di tifosi, la raccolta fondi da parte dei nostri tifosi per restare vicini alla società non deve fermarsi. Speriamo, piuttosto, che siamo sempre più numerosi". A queste notizie, poi, si aggiunge l’ottimo pareggio conquistato a Lecce domenica scorsa. E anche su questo, Papangelo ha voluto dire la propria: "Per noi, è un punto di grande importanza. Il Matera ha saputo imporre il suo gioco, bloccando le fonti offensive dei salentini, costretti a cambiare attaccanti nel tentativo di trovare sbocchi vincenti. Ma non ci sono riusciti".

Commenti

Oltre il silenzio e l'incertezza: tanti cuori biancoazzurri all'azione
Roselli: "Girone C, la mia favorita per la promozione in Serie B"