Basket

Olimpia Matera show al Palasassi: arriva una vittoria schiacciante contro Battipaglia. La cronaca

Roberto Chito
24.02.2019 20:00

L'esultanza dell'Olimpia Matera, foto: Roberto Linzalone

Senza storia. L’Olimpia Matera schianta per 121 a 58 Battipaglia, segnando anche il record di punti realizzati nel proprio campionato fino a questo momento. Terzo posto agganciato, raggiunta Salerno: nel miglior modo, alla sosta non si poteva arrivare. Una partita dominata in lungo e in largo dai materani, con Battipaglia che nonostante i 21 punti di Martino e i 20 di Ronconi non può far nulla.

Olimpia Matera che impatta benissimo la partita, senza sottovalutare l’avversario. Coach Origlio poi, ritrova anche Enzo Cena che parte dal primo minuto. Nel roster di quest’oggi sono presenti anche i baby Lopane e Centoducati che troveranno spazio nel terzo e quarto quarto. Anche perché, Origlio preferisce subito partire con il piede giusto, mettendo la partita in discesa. Tutto come previsto e desiderato. Infatti, nel primo quarto, i biancoazzurri si impongono sul 31 a 17, andando alla prima sirena con quattordici punti di vantaggio. Il tutto poi, viene ribadito nel secondo quarto. Coach Origlio però, stravolge il roster, dando spazio a chi ha cominciato in panchina.

Energie nuove per dominare anche nei secondi dieci minuti. L’Olimpia, infatti, chiude sul 32 a 12 il secondo quarto ma va all’intervallo lungo addirittura con 32 punti di vantaggio. Partita praticamente chiusa e tutto in discesa per i materani che negli ultimi due quarti rinfoltiscono di canestri la vittoria. Il terzo quarto, infatti, vede i biancoazzurri arrivare addirittura sul più cinquanta, salvo più chiude sul 27 a 12. Ultimo quarto che si conclude sul 31 a 15 ma il finale parla di una vittoria schiacciante.

Infatti, sono 63 i punti di vantaggio fra l’Olimpia Matera e Battipaglia. I biancoazzurri, trascinati dai 20 punti realizzati da Datuowei, oltre che dai 18 di Buono, dai 15 di Mancini e dai 12 di Merletto e Del Leone, raggiungono Salerno al terzo posto a quota 34 punti. Serata perfetta per il roster di coach Origlio che va alla pausa nelle migliori condizioni possibili di classifica, e soprattutto dopo la migliore vittoria stagionale.

    

IL TABELLINO

OLIMPIA MATERA-BATTIPAGLIA 121-58

PARZIALI: 31-17, 32-14, 27-12, 31-15.

OLIMPIA MATERA: Datuowei 20, Buono 18, Mancini 15, Merletto 12, De Leone 12, Iannilli 10, Cena 8, Sereni 8, Del Testa 7, Battaglia 6, Lopane 5, Centoducati 0. Coach: Origlio.

BATTIPAGLIA: Martino 21, Ronconi 20, Coppa 6, Vigilante 4, Di Biase 4, Zaccaro 3, Volpe 0, Gallo 0, Marone 0, Cerzosimo 0. Coach: Serrelli.

ARBITRI: Schena di Castellana Grotte e Crudele di San Severo.

NOTE: Tiri da due punti: 40 su 60 per Matera e 18 su 42 per Battipaglia. Tiri da tre punti: 12 su 28 per Matera e 5 su 18 per Battipaglia. Tiri liberi: 5 su 7 per Matera e 7 su 12 per Battipaglia. Rimbalzi: 48 (10 per Cena e Del Leone) per Matera e 32 (9 per Ronconi) per Battipaglia. Assist: 29 (9 per Merletto) per Matera e 9 (6 per Ronconi) per Battipaglia.

Serie A, i match delle 15.00 - La Juventus va grazie a Dybala. Poi due pareggi
Prima delusione per Sarri in Inghilterra: League Cup al City, ma il tecnico litiga anche con il suo portiere