Serie B

SERIE B - Palermo, arriva la sentenza del Tribunale Nazionale Federale: cambia tutto nel campionato cadetto? Lega di B verso lo stop alla post season

Redazione TuttoMatera.com
13.05.2019 16:53

Il logo del Palermo, foto: Fonte Web

Sentenza shock in casa Palermo: infatti, il Tribunale Nazionale Federale, per i rosanero ha chiesto la retrocessione in Serie C. Dunque, per la società siciliana è arrivata la massima punizione possibile. Ovviamente, parliamo della sentenza di primo grado.

Questo il comunicato: "Il Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha retrocesso il Palermo all’ultimo posto del campionato di Serie B della stagione sportiva in corso. La società è stata sanzionata per una serie di irregolarità gestionali da parte di alcuni ex dirigenti. Il Tfn ha dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti di Maurizio Zamparini, all’epoca dei fatti presidente del consiglio di amministrazione del Palermo, mentre ha inflitto 5 anni di inibizione con preclusione ad Anastasio Morosi e 2 anni di inibizione a Giovanni Giammarva, rispettivamente presidente del Collegio sindacale e presidente del Consiglio di Amministrazione della società".

Stando così le cose e se il verdetto verrà confermato, il Venezia sarebbe salvo e ai playout andrebbero Salernitana e Foggia. Cambiano i playoff anche per Verona e Cittadella, visto che entrambe guadagnerebbero una posizione: al momento sarebbe Spezia-Cittadella e Verona-Perugia. Ovviamente il club rosanero presenterà immediato ricorso. Certo il rinvio di playoff e playout: a breve potrebbe arrivare anche la nota ufficiale. Tutto in attesa della sentenza definitiva sul Palermo.

MATERA - Pagina per pagina, punto per punto: ecco il bando per la manifestazione d'interesse. Il testo
SERIE B - Clamoroso davvero: la Lega di B non si ferma, come accaduto in estate. Pronti i play off ma i play out non si giocheranno: ecco il motivo