Calcio News

Europa League, la terza giornata - La Lazio espugna Marsiglia: è un tris che sa di sedicesimi. Il Milan cade ancora: il Betis espugna San Siro

Redazione TuttoMatera.com
25.10.2018 23:35

L'esultanza dei biancocelesti a Marsiglia, foto: Uefa.com

La Lazio sorride, il Milan no. Sono questi i due verdetti delle italiane impegnate in Europa League. Colpaccio della formazione biancoceleste allenata da Simone Inzaghi, che al Velodrome di Marsiglia si impone per tre a uno sulla squadra di Rudi Garcia.

I francesi dimostrano di non attraversando un momento felice, ma la Lazio con questa vittoria spiana la strada sulla qualificazione ai sedicesimi che adesso ha praticamente in mano. Apre Wallace nel primo tempo, anche se il raddoppio di Caicedo è la migliore notizia per la serata francese dei biancocelesti. Payet prova a riaprire il discorso. Per il Marsiglia, però, si tratta semplicemente di un’illusione: Marusic firma il tris che mette sui binari giusti la Lazio e manda all’inferno la formazione di Garcia.

Alle ore 19.00, invece, delude il Milan. I rossoneri, dopo il ko nel derby, soccombono anche in Europa League, cedendo ai danni del Betis Siviglia. Non basta il guizzo di Cutrone, nel finale di partita a riaccendere un Milan che è davvero troppo brutto per essere vero. Il discorso qualificazione è ancora parto, ma i due ko consecutivi arrivati in quattro giorni pongono altri dubbi sulla posizione di Gattuso, i cui processi continueranno.

Commenti

UFFICIALE - Nel caos totale la Lega Pro mantiene lucidità e segue la strada intrapresa da Gravina: la decisione per il prossimo weekend
Milan, nessuna reazione post derby: Gattuso adesso rischia davvero. Il club prende tempo: quattro match decisivi?