L'Intervista

Scaringella: "Questa la mia posizione. Prima dedica? Ecco per chi"

Roberto Chito
26.09.2018 20:24

L'attaccante Michele Scaringella, foto: Sandro Veglia

"La prima rete realizzata con la maglia del Matera l’ho dedicata a mio padre che purtroppo non c’è più. Oltre che ad alcuni miei amici che erano presenti allo stadio". Comincia così, l’intervista realizzata a Michel Scaringella da parte dei social manager del Matera Calcio che ogni settimana chiamano a raccolta i tifosi biancoazzurri che potranno fare le loro domande ad un giocatore.

Questa settimana, lo staff guidato da Filippo Tuzio e Guido Tortorelli hanno scelto l’attaccante Michele Scaringella che ha risposto ad alcune domande fatte dai tifosi materani, attraverso un video sulla pagina ufficiale del Matera Calcio. L’attaccante di Corato parla subito della sua posizione in campo: "Posso giocare sia come seconda punta in un attacco a due, sia come prima in un tridente. Per me è indifferente. Però, se proprio devo scegliere, preferisco giocare in un attacco a due anche se ho sempre fatto la prima punta in passato".

Per Michele Scaringella la chance di indossare la maglia del Matera è sicuramente importante in vista di un futuro che potrebbe essere migliore. Per un giocatore nato nel 1995 i margini di crescita sono ancora tanti, come afferma lo stesso attaccante: "Il mio obiettivo, come tutti sappiamo è quello di tutti i bambini: cercare di arrivare in categorie superiori il prima possibile. Per questo bisogna dare il massimo e cercare di fare sempre meglio".

Commenti

Vibonese, parla Orlandi: "Manca la finalizzazione. Testa bassa per rimetterci in piedi"
Serie A, la sesta giornata: Riscossa Roma, che poker. Vincono tutte le grandi: il mercoledì perfetto