L'Intervista

Corado: "Concentrati per non sbagliare più. Gli ex? Li conosco bene"

Roberto Chito
01.12.2018 15:20

L'attaccante Gaston Ezequiel Corado, foto: Sandro Veglia

"Quello di Monopoli sarà un match tosto come tutte le partite che abbiamo affrontato e che affronteremo in futuro. Dobbiamo essere sempre concentrati, in modo da evitare altri ko come sono arrivati in passato. Dobbiamo restare concentrati e pensare alle cose positive". A parlare è Gaston Ezequiel Corado, attaccante dei biancoazzurri che alla vigilia della sfida contro i biancoverdi fra il punto della situazione.

Corado, poi, continua: "A questa sfida arriviamo con diversi problemi, fra acciacchi e squalifiche. Nonostante ciò, abbiamo un grande gruppo. Chi sarà chiamato in causa sono sicuro che darà il proprio contributo e si farà trovare pronto, dopo essersi allenato al massimo in questi mesi. Il campionato è lungo e ogni giocatore deve dare il massimo per ottenere l’obiettivo salvezza. Il match? In Serie C sono tutti difficili. Durante la settimana si lavora sempre per fare certe giocate, ma non è detto che in partita riescano. Ci sono momenti in cui bisogna fare anche cose diverse. Noi giocatori più esperti dobbiamo cercare di portare i più giovani ad azzardare la giocata. Solo in questo modo possiamo giocarci al meglio la salvezza, senza avere rimpianti".

E Corado, poi, parla anche di quelli che saranno gli ex della sfida di domani pomeriggio: "De Franco non lo sento da un po’. Lo conosco molto bene, so quali sono i suoi punti deboli. Per questo, spero che possa regalarmi qualche occasione per andare in gol. A parte gli scherzi, si tratta di un ottimo difensore per la categoria. Maimone? Ho un rapporto diverso con lui, perché le nostre ragazze sono molto amiche. Dunque, ci siamo spesso".

Una battuta sui biancoverdi: "Conosco molto bene anche Scoppa. Il Monopoli, comunque, è una buonissima squadra e soprattutto ben allenata. Sappiamo bene che sarà una partita difficile. Io titolare? Decide il mister. In ogni caso, darò il massimo ogni volta che sarò chiamato in causa".

Commenti

Gli altri ex: Monopoli-Matera ha altri tre protagonisti: due in campo, un altro fuori. Storie ed epiloghi diversi
Acciacchi e defezioni: coperta cortissima per Imbimbo. I convocati