Calcio Mercato

Fumata biancoazzurra in arrivo? Matera, ci siamo per un esterno

Roberto Chito
23.01.2018 20:31

L'esterno offensivo Filippo Tiscione in azione, foto: Fonte Web

Potrebbe essere arrivato anche il suo momento. La strada che porta Filippo Tiscione al Matera sembra essere più vicina di quanto sembri realmente. L’esterno della Ternana, infatti, sembra essere destinato al biancoazzurro e nelle prossime ore, la trattativa potrebbe avere l’accelerata giusta. Il Matera si muove, convinta di rinforzare un reparto che nelle ultime due settimane ha mostrato diverse difficoltà.

CI SIAMO QUASI – Secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb.com, nelle prossime ore, la trattativa che porterà Filippo Tiscione al Matera dovrebbe essere definita. Sembra che la serata di oggi, possa essere il momento giusto per la fumata bianca. Matera e Ternana, dunque, sembrano aver risolto tutti i grattacapi emersi nelle ultime settimane, e a breve dovrebbero mettere nero su bianco l’affare. Dunque, Filippo Tiscione è prossimo a sbarcare alla corte di Gaetano Auteri, per rafforzare ulteriormente l’attacco biancoazzurro. Ci siamo quasi dunque. Si attende il nero su bianco, ma sembra essere solamente questione di ore. In questo modo, il Matera, cerca di infoltire il reparto d’attacco con un giocatore che conosce la categoria.

LA FORMULA – La strada che porta Tiscione da Terni a Matera potrebbe essere percorso nelle prossime ore. Già domani, visto che la trattativa dovrebbe essere conclusa nelle ultime ore. Infatti, biancoazzurri e rossoverdi sembrano aver trovato l’accordo: si tratta di un prestito secco fino al termine della stagione. Tiscione, in Serie B, con Pochesci ha giocato 14 partite, firmando tre assist. In terza serie, si è contraddistinto soprattutto con la maglia del Fondi, quando la scorsa stagione fece bene. Così, la famiglia Unicusano, durante il trasferimento a Terni, decise di portarsi anche lui.

QUALE POSIZIONE? – Auteri sta per abbracciare un attaccante tatticamente duttile a giocare in tutte e tre le posizioni d’attacco. Tiscione, infatti, nasce come ala destra, ma all’occorrenza può giocare anche a sinistra. In passato, ma anche quest’anno a Terni, ha disputato diverse partite come punta centrale o seconda punta. Ma non solo, ha anche giocato come trequartista. Insomma, un attaccante che si sposa a pieno con le esigenze tattiche del Matera, e che va a ricoprire un ruolo davvero importante.

L’EREDITÀ – Facile ipotizzare che Tiscione prenderà il posto di Strambelli nello scacchiere tattico di Auteri. Si tratta di un giocatore che andrebbe a ricoprire la posizione del barese, ormai assente per problemi personali, ma probabilmente partente a breve. A parte questo, il passaggio di consegne è arrivato. Sulla fascia destra, si passerà dalle gesta di Strambelli a quelle di Tiscione. Toccherà all’esterno offensivo di Palermo confermarsi anche in biancoazzurro.

Commenti

Matera, la ripresa - Testa alla Reggina. Tanti ancora ai box e da valutare
Reggina, la ripresa: fra mercato e lavoro sul campo si pensa al Matera