Primo Piano

Il match - Il Matera fa un figurone: fermato il Catanzaro dell'ex Auteri dopo una grande prova

Roberto Chito
18.12.2018 00:00

Una fase di Matera-Catanzaro, foto: Sandro Veglia

Il Matera fa un figurone. Ferma il Catanzaro sul pareggio e dà un’altra grande risposta a questo campionato: i biancoazzurri portano a casa un altro punti importante per la classifica, anche se resta qualche piccolo rimpianto. Al vantaggio di Ricci, risponde D’Ursi poco dopo. Differenza che è stata annullata da un’altra grande prova dei ragazzi di Imbimbo che portano a casa il terzo risultato utile di fila.

Nel primo tempo, il Matera dà subito l’impressione di averla impostata ancora una volta al meglio tatticamente. Ed è così. Al 17’ i biancoazzurri si portano anche in vantaggio. Gran bella azione manovrata dalla squadra di Imbimbo con Ricci che si libera e dalla distanza stampa la sfera all’angolino, non lasciano scampo a Furlan. Matera sulle ali dell’entusiasmo che poco dopo va vicino al raddoppio. Ancora una volta è Ricci che in piena area prova la conclusione: questa volta, Furlan si prende la rivincita e devia in corner. Da gol sbagliato, a gol subito. La dura legge del gol colpisce ancora. E al 23’ Statella pennella un perfetto cross sulla testa di D’Ursi che incorna in rete. La partita è bellissima. Il Matera risponde al 27’ con uno spunto di Triarico che entra in area e ci prova: ancora una volta, Furlan devia in corner. Il finale di tempo però, è tutto del Catanzaro. Al 36’ ci prova D’Ursi con una botta dalla distanza: Farroni è attento. Quella clamorosa, però, arriva poco dopo. Ci pensa Kanoute a trovare un bel cross per Caliento che incorna sul palo. Al 45’ ci prova Corado dalla distanza: Furlan non si fida e devia in angolo.

Nel secondo tempo, è il Catanzaro a farsi subito pericoloso. Ci prova D’Ursi dopo una bella involata: Farroni respinge ma poi Maita calcia sul fondo. Al quarto d’ora, risponde il Matera con Scaringella che trova un ottimo pallone per Triarico il cui destro viene ribattuto. La partita, rispetto al primo tempo è abbastanza bruttina. I biancoazzurri tengono bene e i giallorossi non danno l’impressione di premere sull’acceleratore. Al 24’ è il neo entrato Fischnaller a provarci: ottimo intervento di Stendardo che sbroglia la matassa. Il finale, però, è tutto del Matera. Al 35’ buon contropiede di Orlando che però conclude centrale: nessun problema per Furlan. Poi ci peova Grieco: botta potente ma imprecisa. Nel finale ci prova Triarico: palla a lato.

Un punto davvero importante per il Matera dopo una partita di sacrificio, ben giocata e soprattutto con qualche piccolo rimpianto. Poteva finire in maniera diversa? Nel primo tempo, i biancoazzurri hanno avuto le migliori occasioni. Il Catanzaro di Auteri si è reso pericoloso pochissime volte e la differenza fra le due squadre non si è davvero vista. Matera che annulla i calabresi e conquista un altro ottimo punto per continuare a credere nell’obiettivo della salvezza, acquisendo sempre più certezze in questo cammino.

   

IL TABELLINO

MATERA-CATANARO 1-1

RETI: al 17’ pt Ricci (M), al 23’ pt D’Ursi (C).

MATERA (4-4-2): Farroni, Risaliti, Stendardo, Auriletto, Sepe, Triarico, Bangu (dal 19’ st Grieco), Corso, Ricci (dal 31’ st Garufi), Scaringella (dal 19’ st Orlando), Corado. A disposizione: Fortunato, Sgambati, Milizia, Lorefice, Hysaj, Galdean, El Hilali, Dammacco, Dellino. Allenatore: Imbimbo.

CATANZARO (3-4-3): Furlan, Caliento, Figliomeni (dal 34’ pt Signorini), Riggio, Statella, Iuliano, Maita, Favalli, Kanoute (dal 8’ st Fischnaller), Ciccone (dal 34’ st Giannone), D’Ursi. A disposizione: Elezaj, Mittica, Lame, Nikolopoulos, Eklu, Nicoletti, Infantino Repossi. Allenatore: Auteri.

ARBITRO: Daniele Paterna di Teramo.

NOTE: Serata glaciale sulla Città dei Sassi. Terreno in brutte condizioni. Ammoniti: Corado, Stendardo, Scaringella (M) e Furlan, Figliomeni (C). Angoli: 13-6 per il Matera. Recupero: 1’ primo tempo e 5’ secondo tempo. Spettatori: 600 circa con una cinquantina dei quali provenienti da Catanzaro.

Commenti

LIVE MATCH: Matera-Catanzaro 1-1: Finisce qui al XXI Settembre! D'Ursi risponde a Ricci
Auteri: "Risultato giusto. Mi sono emozionato tanto, grazie a tutti"