Il Tema

MATERA - C'è chi dice no: i tifosi non ci ripensano. Presa di posizione contro la Prima Categoria

Redazione TuttoMatera.com
04.09.2019 14:55

I tifosi biancoazzurri, FOTO: EMANUELE TACCARDI-TUTTOMATERA.COM

I commenti e le prese di posizioni si sprecano. In casa Matera, il tifo materano non è d’accordo con il sostegno del Città dei Sassi in Prima Categoria. Un po’ il discorso che è stato fatto nei mesi precedenti, quando si chiedeva a gran voce la ripartenza dalla Serie D. L’epilogo, però, sappiamo tutti qual è stato. Sappiamo tutti come si sono evolute le cose. Il calcio non è ripartito dalla Serie D, e nemmeno dall’Eccellenza. Così, i due club esistenti, nati da poco tempo, hanno cominciato a guardare avanti, diventando loro le società chiamate a rappresentare la Città dei Sassi. Peccato che i consensi da parte dei tifosi materani non ci sono stati. Magari, la serie di appartenenza, la Prima Categoria, non aiuta per niente. Sicuramente, aver assistito al campionato di Serie C fino a qualche mese fa non aiuta il sostegno da parte del pubblico materano. Però, è bene precisare che il Città dei Sassi, così come il Sassi Matera hanno deciso di partire con le proprie forze, salvo poi cercare nel corso del tempo possibili finanziatori. Anche perché, se nessuno si è fatto avanti per far ripartire il calcio materano nei tempi imposti dalla Figc, perché dovrebbe farsi avanti ora? Gestire una Prima Categoria è economicamente differente da una Serie C. Soprattutto in Basilicata. I tifosi però, non sono d’accordo. Solamente il tempo parlerà con i fatti e bisognerà capire quanto tempo potranno restare lontani dal XXI Settembre-Franco Salerno i sostenitori materani. Al momento c’è dissenso e soprattutto indifferenza.

PRIMA CATEGORIA - Sarà derby materano nel prossimo torneo? Si aspetta solo l'ufficialità
ALTRI MONDI - Italia, crisi di governo terminata: parte il Conte-bis. Il premier: "Programma che guarda al futuro". Ecco tutti i ministri