Sala Stampa

Campagna abbonamenti al via. Lamberti: "Ecco cosa vi chiediamo"

Roberto Chito
24.07.2018 20:05

Un momento della conferenza stampa del pomeriggio, foto: Sandro Veglia

Rispetto alle notizie filtrate qualche novità c’è. Il nuovo Matera presenta la campagna abbonamenti e lo fa con uno stile pressochè rinnovato. A cominciare dalle due Giornate Biancoazzurre, sulle quali, il presidente Lamberti è chiaro: "Le fisseremo quando incontreremo le squadre più in fondo alla classifica. Credo che riempire lo stadio in quell’occasione sarà una grande testimonianza d’affetto per farci capire che tutto va per il meglio".

Infatti, il discorso è chiaro: per Matera-Potenza valgono gli abbonamenti e anche qui, Lamberti è chiaro: "Sarà una partita sentita. Lo sto notando in questi primi giorni da presidente quanto sia importante questa partita. Il derby lo andrò a vedere insieme ai tifosi, perché è giusto così. Sarà una di quelle partite davvero importanti". Per il resto, ci sono tante novità. La campagna abbonamenti presenta ridotti e pacchetti famiglia e l’introduzione della Curva Sud: "Ci teniamo a precisare che abbiamo aperto questi settori per favorire l’ingresso di giovani studenti. I ragazzi rappresentano la genuinità del calcio. Poi, in uno stadio vedere spazi ricoperti da cemento non è bello". Dicono in coro il presidente Lamberti e il direttore generale De Simone.

E proprio quest’ultimo, poi, fa chiarezza: "Abbiamo deciso di cambiare tutto per quanto riguarda gli abbonamenti, abbassando il prezzo e introducendo ridotti e pacchetti famiglia. Credo che i prezzi siano accessibili. Il giorno della presentazione ufficiale, alcuni tifosi hanno avanzato le loro richieste. Noi, infatti, le abbiamo accolte. Ci siamo confrontati e abbiamo trovato questa soluzione. Ringrazio la Go2 che aveva avuto alcuni problemi con la precedente proprietà ma che al nostro arrivo, ha subito risposto presente mettendo una pietra sopra ai problemi che ci sono stati in passato. Abbiamo deciso di tutelare coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento precedentemente. Bene, quei soldi li recupereranno sottoforma di altre iniziative".

In chiusura, il presidente Lamberti ha fissato un obiettivo: "Non abbiamo un numero ben preciso, ma vogliamo sottoscrivere quanti più abbonamenti possibili. I tifosi sono importanti, soprattutto nei momenti difficili. Promettiamo trasparenza e chiarezza. Dobbiamo combattere insieme perché in quest’avventura le cose, per noi sono partite in salita. Vogliamo entrare nel tessuto cittadino e integrarci con questa nuova realtà. Siamo entrati in punta di piedi, rispettando storia e tradizione".

Commenti

Matera, prima dei nuovi acquisti si pensa alle riconferme. La situazione
La campagna abbonamenti parte: fra prezzi, orari e tante belle novità