Avversario

Bisceglie, la probabile formazione: poche carte per Prayer. Il possibile undici

Roberto Chito
25.08.2018 17:23

La maglia del Bisceglie, foto: Emanuele Taccardi

Con una serie di incognite, il Bisceglie si appresta a cominciare la sua seconda stagione consecutiva in terza serie. Lo farà domani pomeriggio nella seconda giornata del Girone L di Coppa Italia contro il Matera nel battesimo ufficiale al Gustavo Ventura per un match che si giocherà senza pubblico.

I neroazzurri, a questa sfida arrivano con tante incertezze ed una situazione a livello societario davvero complessa. Il patron Canonico non ha più venduto il club e ha deciso di andare avanti, confermando la presenza del Bisceglie al torneo di Serie C, con una squadra giovanissima e in completa autogestione. A cominciare da domani, quando una squadra zeppa di ragazzini, con alcune pedine in uscita, che entro venerdì saranno cedute, giocherà contro il Matera. Dopo le dimissione di Ciro Ginestra, il timone della squadra neroazzurra è passata nelle mani di Carlo Prayer che da una settimana sta lavorando.

Pochi i giocatori a disposizione ma sufficienti per poter ipotizzare la probabile formazione. Prayer dovrebbe affidarsi al 3-5-2 con Crispino in porta. Difesa formata da Markic al centro con Delvino e Calandra sulle corsie esterne. In mezzo al campo, spazio per Risolo con Montinaro e Pirolo a completare il pacchetto centrale. Sulle corsie esterne poi, spazio a Raucci a destra e Colella a sinistra. In avanti, il tandem formato da Ippedico e Messina.

    

PROBABILE FORMAZIONE

BISCEGLIE (3-5-2): Crispino, Delvino, Markic, Calandra, Raucci, Montinaro, Risolo, Pirolo, Colella, Ippedico, Messina. A disposizione: Addario, Boljat, Camporeale, Sisto. Allenatore: Prayer.

Commenti

Toh chi si rivede: Antonio Taccogna torna a parlare: "Spiegherò la situazione"
Imbimbo: "Matera, il Bisceglie una trappola. Mercato? Idee chiare"