Basket

OLIMPIA MATERA - Origlio dopo il pesante ko: "Volevamo restare in partita più a lungo. Cerchiamo di risolvere i problemi in vista di domani"

Redazione TuttoMatera.com
13.05.2019 21:20

Il coach Agostino Origlio, foto: Fonte Web

"Sapevamo che non sarebbe stata facile. Siamo partiti bene ma pian piano ci siamo sgretolati e il risultato finale è stato l’inverso di quello di come abbiamo cominciato. Tutto questo lo testimoniano in particolar modo le palle perse e le percentuali al tiro che sono risultate determinanti". È il telegramma che dà Agostino Origlio al ko della sua Olimpia Matera arrivato ieri sera contro San Severo.

Dalla Puglia, i biancoazzurri tornano con un passivo davvero significativo, e nel post partita, coach Origlio spiega le principali cause che hanno portato al ko: "Oltre le palle perse, abbiamo fatto tanti errori sotto canestro: i tiri sono stati quasi gli stessi ma San Severo gli ha realizzati quasi tutti, noi no. La nostra idea era quella di restare in partita il più a lungo possibile e ci siamo riusciti solamente parzialmente nella prima parte. Poi abbiamo avuto delle difficoltà che ovviamente cercheremo di risolvere in vista delle prossime due partite per cercare di essere il più competitivi possibili e all’altezza di queste partite. Noi siamo orgogliosi di partecipare a queste sfide: le vogliamo onorare e fare il massimo possibile".

In vista di gara-due, invece, coach Origlio indica la strada: "Sappiamo che non dobbiamo rimontare il passivo di ieri ma cercare solamente di vincere tre partite per poter raggiungere la finale. Sappiamo che in una serie da cinque, questa missione non è per nulla facile. Spariamo solo che domani sia una partita diversa. Gara-due? Siamo due squadre che non si conoscono. Ogni partita può avere un finale e un protagonista diverso. La cosa più importante è capire cosa non ha funzionato ieri. La sorpresa, in queste semifinali dobbiamo essere noi".

SERIE B - Clamoroso davvero: la Lega di B non si ferma, come accaduto in estate. Pronti i play off ma i play out non si giocheranno: ecco il motivo
PLAY OFF - Seconda fase, decisi gli orari della seconda fase: questa la scelta della Lega Pro. Due match in chiaro