Sala Stampa

Andrisani: "Unica soluzione per restare in vita. La trattativa? Vi spiego"

Roberto Chito
15.10.2018 19:15

Il presidente onorario Nicola Andrisani in conferenza stampa, foto: TuttoMatera.com

"Se in nostro soccorso non arrivava Rosario Lamberti, probabilmente avevamo poca vita. Abbiamo fatto il massimo come avete ben visto, ma servivano nuove risorse economiche". In questo modo, Nicola Andrisani che da presidente passa a presidente onorario, dice la sua in merito alla trattativa andata a buon fine questo pomeriggio con la cordata avellinese.

Questo pomeriggio, Nicola Andrisani era sollevato. Dopo settimane difficili anche l’attuale presidente onorario ritrova il sorriso: "Avevo assunto un onore con la Città. La cosa peggiore è prendersi una responsabilità e rendersi conto di non poterla più portare a termine. In questi mesi sono stato molto nervoso, ma è normale esserlo quando le cose non vanno per il verso giusto. Purtroppo siamo stati lasciati soli da tutti, tranne dai tifosi che anche sabato sera era presenti in gran numero alla stadio e ci sono stati vicino".

Il presidente onorario Andrisani, poi, si toglie qualche sassolino dalle scarpe: "Il cosiddetto cialliddo che si è visto in due mesi e mezzo attorno al club, non lo si è mai visto. Sono anni che vivo in questa Città e non mi sono mai trovato di fronte ad una situazione del genere. A Matera, poi, viene tutto amplificato. La trattativa? C’era, ma è normale che non lo puoi dire all’opinione pubblica. Queste si tengono nascoste".

Commenti

Lamberti: "Matera, parliamo di calcio. Ecco le prime priorità"
Colucci: "Tranquillità alla squadra, poi valuteremo tutte le situazioni"