Il Tema

A novembre due partite a rischio: il caos colpisce anche il Matera?

Roberto Chito
26.10.2018 15:30

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Potrebbero non giocarsi le due partite contro Viterbese e Catania. Il Matera, infatti, nel mese di novembre potrebbe non scendere in campo per ben due volte. Il caos che sta colpendo il calcio italiano in queste ore, potrebbe abbattersi anche sulla formazione biancoazzurra che in questo weekend riposerà, per poi tornare in campo il 3 novembre a Trapani.

Sette giorni dopo, invece, il Matera, dovrebbe tornare al XXI Settembre per la sfida contro la Viterbese. Al momento, però, la formazione laziale non è praticamente mai scesa in campo. Il motivo? La protesta del presidente Piero Camilli di non voler disputare il Girone C, perché troppo dispendioso dal punto di vista delle trasferte. La Viterbese, dopo l’ultima caos, potrebbe seriamente cambiare raggruppamento ed essere destinato al Girone A o B. Dunque, per il Matera, potrebbe esserci il secondo turno di riposo consecutivo.

Non è finita qui. Perché il 20 novembre, i biancoazzurri dovrebbero disputare il recupero della terza giornata contro il Catania. La partita che doveva giocarsi a settembre, fu rinviata in attesa del verdetto del Collegio di Garanzia del Coni in merito ai possibili ripescaggi. Matera-Catania, fra circa un mese, potrebbe saltare nuovamente per lo stesso motivo. La speranza è che la situazione si risolva al più presto: per il Matera però, le sfide contro Viterbese e Catania, al momento sono a rischio.

Commenti

Un sogno che resterà tale? Matera, deciso il futuro di Vajushi
Berretti, il Matera pronto a scendere in campo a Trapani. Danza: "Siamo in emergenza ma conto sull'interza squadra". E Sapio: "Trasferta insidiosa per noi"