Il Tema

MATERA - L'attesa dei tifosi materani si fa sempre più snervante: quando la soluzione?

Roberto Chito
02.07.2019 10:10

I tifosi biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA

Un messaggio comune: "basta chiacchiere, che si passi ai fatti adesso". Questo, l’umore del popolo materano in queste ore di trepidante attesa. Perché dopo questi mesi di parole, promesse e aspettative, i tifosi biancoazzurri aspettano novità concrete sul fronte della nuova società da costruire. Come dargli torto? Impossibile.

Infatti, dallo scorso 14 febbraio che si comincia a parlare di futuro, con vari soggetti che hanno manifestato la propria intenzione a fare calcio a Matera, salvo poi far andare la manifestazione d’interesse deserta. Si è ripartiti con una seconda fase, con la speranza che qualcosa si potesse muovere. Questo, alla fine, è accaduto. Però, si ha la sensazione che ogni settimana debbe essere sempre quella decisiva, e alla fine il tutto viene rimandato alla successiva. Il tempo scorre inesorabilmente, la stagione 2019-20 è ormai partita e del nuovo Matera non c’è nessuna traccia.

Ovviamente, la Festa della Bruna di mezzo non ha per niente aiutato. Più che incontro e contatti, i tifosi biancoazzurri si aspettano certezze e decisioni: vogliono conoscere la nuova società, quella che deve far ripartire il calcio materano dopo una stagione da horror con il rischio che quella nuova non sembra essere partita sotto i migliori auspici.

Perché al 2 luglio, bisognava cominciare a parlare di calcio mercato, a fantasticare sulla nuova squadra cominciando a capire quale ruolo poteva recitare nel nuovo campionato. E invece no. Si è ancora in attesa della società che deve far ripartire Matera dalla Serie D. Il tempo, intanto, scorre veloce e i tifosi materani aspettano novità al più presto.

MATERA - Momento di stand-by: dal tre luglio ci si aspettano novità definitive? La situazione
BASKET - Olimpia Matera, il roster perde altri pezzi: dopo Merletto, c'è un altro addio?