Sala Stampa

Gaudiano: "Chiarimenti necessari. Matera, facciamo squadra ora"

Roberto Chito
03.09.2018 12:55

Il direttore generale Claudio Gaudiano, foto: TuttoMatera.com

"Ho deciso di convocare questa conferenza stampa per poter chiarire alcuni aspetti. Noi stiamo lavorando tanto in questo primo mese ed è importante che ci sia collaborazione con i tifosi, e soprattutto con la Città. Per questo, alcuni chiarimenti sono doverosi". Comincia così il lunedì mattina di Claudio Gaudina che in conferenza stampa ha chiarito diversi aspetti che in queste settimane sono stati sicuramente fraintesi da piazza e tifosi.

A cominciare dalla campagna abbonamenti: "Ho letto sui vari social che c’è confusione su questa. Alcuni sostengono che ci sono tre campagne abbonamenti. Invece no. È tutto chiaro. La campagna abbonamenti è solamente una. È quella presentata dall’era Lamberti, fatta con il mio consulto. Per questo, la nuova proprietà di Andrisani e Ripoli ha deciso di continuare su questa strada. Anzi, abbiamo anche deciso di regalare a coloro che si sono abbonati sotto la gestione Columella, un buono da spendere per lo store che si aprirà a breve. I prezzi poi, sono davvero bassi. Ci sono i ridotti e soprattutto i pacchetti famiglia. Insomma, siamo andati incontro alle esigenze di tutti i tifosi. I prezzi, poi, sono stati comunicati. Ci sono le locandine, è stata fatta una conferenza stampa. Dal mio punto di vista è tutto chiaro".

Gaudiano, poi, chiarisce anche un aspetto davvero importante: "Ho letto che con gli abbonamenti non si porta avanti una stagione. Questo è vero. Però, devo anche dire che gli abbonamenti fanno la differenza. Sono importanti per poter trovare sponsor e convincere qualche giocatore indeciso. Il sostegno poi, da parte dei propri tifosi, per una società di calcio è davvero fondamentale. Capisco che al momento c’è scetticismo. Però, una cosa la vorrei dire: lasciatevi lavorare, e soprattutto stateci vicino. Ci sono due materani che in questi mesi hanno fatto un miracolo dopo l’altro e il ds Volume ha allestito una squadra miracolosa. Ma i 400 abbonamenti gli vediamo come un segno di scredito. Aspettiamo e vediamo cosa succede".

Gaudiano, poi, chiarisce quello che è il suo incarico all’interno del club: "Il mio settore è il marketing, anche se la società mi ha conferito anche l’incarico di direttore generale. Ho letto qualcuno che chiedeva presentazione di squadra, maglie e tanto altro. Però, se la stagione non è cominciata è impossibile fare queste cose. In queste due settimane stiamo lavorando ad alcuni eventi. Poi, abbiamo in mente una serie di iniziative che saranno rese pubbliche nei prossimi giorni".

Commenti

Matera, mini-riposo finito: oggi si torna in campo. Ecco dove
Ventura: "Ora voglio ripartire. L'azzurro? Ferita aperta ma totale fiducia in Mancini"