Altri Sport

Basket - Olimpia, nulla da fare: contro Reggio Calabria un altro ko

Redazione TuttoMatera.com
13.01.2019 22:55

Coach Origlio a rapporto con la squadra, foto: Roberto Linzalone

Seconda sconfitta consecutiva in trasferta per l’Olimpia Matera. La squadra di coach Origlio deve arrendersi per 77 a 58 a Reggio Calabria, dopo la sconfitta patita contro la capolista Caserta qualche settimana fa, che si aggiudica lo scontro diretto per i play off.

Materani sempre sotto, tranne nel secondo quarto, dove riescono ad agguantare il pareggio anche se il primo tempo termina in svantaggio. Matera che deve sempre inseguire e Reggio Calabria che nel primo e nel terzo quarto riesce a trovare il giusto allungo per far propria la partita. Match compromesso già nel primo quarto, dove Reggio Calabria si porta sul più cinque anche se a compromettere ogni tentativo di rimonta è stato il parziale di 20-11 nel terzo quarto.

Un passo falso che ci può stare in un campionato oltre le aspettative per i biancoazzurri. Anche perché, Reggio Calabria era partito con aspettative maggiori rispetto a quelle dei biancoazzurri che, nonostante il pesante ko, e la quarta sconfitta stagionale, comunque non pregiudicano l’ottimo cammino di questo campionato.

    

IL TABELLINO

REGGIO CALABRIA-MATERA 77-58

PARZIALI: 21-16 (1Q), 19-19 (2Q), 20-11 (3Q), 17-12 (4Q).

REGGIO CALABRIA: Fallucca 15 (2/2, 3/4), Paesano 14 (7/11, 0/2), Alessandri 14 (2/3, 2/2), Carnovali 13 (5/9, 0/4), Fall 12 (5/6, 0/0), Vitale 6 (2/3, 0/3), Agbogan 3 (0/3, 1/4), Nobile 0 (0/2, 0/0), Grgurovic 0 (0/0, 0/0), Ciccarello 0 (0/0, 0/0), Scialabba 0 (0/0, 0/0). Coach: Mecacci

MATERA: Cena 20 (4/6, 4/6), Merletto 10 (1/10, 1/5), Del Testa 8 (1/4, 2/12), Buono 7 (1/3, 1/3), De leone 5 (2/2, 0/0), Battaglia 4 (2/3, 0/7), Sereni 4 (1/1, 0/0). Non entrati: Montemurro, Datuowei e Mancini. Coach: Origlio.

ARBITRI: Bonetti di Ferrara e Bianchi di Rimini.

NOTE: Tiri liberi: 13 / 16 (RC) e 10 / 15 (M). Rimbalzi: 38-33 per Reggio Calabria. Assist: 19-9 per Reggio Calabria.

Commenti

Divorzio in arrivo: Matera-Stendardo, i titoli di coda. E sul difensore ci sono già quattro squadre
Coppa Italia, i match della domenica - Inter travolgente: schiantato il Benevento a San Siro. Avanti anche Napoli e Fiorentina: finora le big non deludono