L'Intervista

Lamberti: "Matera, questo il nostro progetto. Feeling con Columella"

Redazione TuttoMatera.com
19.07.2018 00:52

Il neo presidente Rosario Lamberti, foto: Fonte Web

"Voglio precisare che il Matera è dei materani. Al nostro fianco ci sarà Columella al quale chiederò diverse informazioni per addentrarmi in questa avventura. Sposeremo lo stesso progetto che avrebbe portato avanti lui". Con queste parole, il neo presidente Rosario Lamberti si presenta presso lo studio dell’avvocato Vitantonio Ripoli dopo aver effettuato il passio di consegne.

Lamberti, oltre che essere emozionato è anche incentrato a questo nuovo progetto che si appresta a cominciare: "Faccio il vostro stesso lavoro, essendo produttore televisivo di una televisione di Avellino, per questo la prossima volta mi metterò dall’altra parte, e soprattutto le domande le farò io a voi. Saremo disponibili 24 ore su 24 con stampa e tifosi. Abbiamo un programma ben preciso che purtroppo partirà in ritardo e ci perdonerete se faremo degli errori che saranno frutto del pochissimo tempo che abbiamo a disposizione. Le altre squadre sono pronte e sono già in ritiro, mentre noi no perché dobbiamo ancora programmare il nostro organigramma".

Poi, il neo presidente biancoazzurro va dritto al punto dicendo: "Vogliamo fare calcio in maniera seria. Il nostro obiettivo è quello di fare le cose per bene e soprattutto non fare il passo più lungo della gamba. Non abbiamo nessuna intenzione di far fallire il Matera. La trattativa? Con Columella si era creato un rapporto straordinario che va al di là di tutto. Anche se non fosse andata a buon fine le trattativa, e il rischio c’era eccome, saremmo rimasti in buoni rapporti".

Commenti

Columella: "Le cose belle finiscono. Matera, avevo un solo obiettivo"
Matera, si riparte da loro: decisi direttore sportivo e allenatore