L'Intervista

Risaliti: "Bicchiere mezzo pieno. C'è amarezza per tanti punti persi"

Roberto Chito
14.12.2018 22:22

Il difensore Giacomo Risaliti, foto: Sandro Veglia

"Contro il Rende è stata una vittoria importante. Questa ci ha permesso di approcciare al meglio la Paganese. Purtroppo c’è rammarico perché eravamo in vantaggio di due reti e di un uomo. Purtroppo abbiamo commesso alcune ingenuità che non dovevamo commettere. Resta tanto amaro in bocca". Questo il messaggio del difensore Giacomo Risaliti nel commentare il pari beffa del Marcello Torre.

Il difensore biancoazzurro, ospite della trasmissione Bar Sport, in onda su MateraSocial.live, sul pareggio contro la Paganese, continua: "Dopo essere andati sul due a zero ci è mancata la giusta concentrazione. Sappiamo che non si possono subire due reti in quel modo. In settimana, poi, lavoriamo davvero tanto su quelle situazioni. Le palle inattive sono una nostra prerogativa. Sia quelle a favore, sia quelle a sfavore. Vorrà dire che ci lavoreremo ancor di più per poter migliorare. Lo sfogo di Imbimbo? Si è fatto sentire anche nello spogliatoio nel post partita. Noi siamo i primi ad essere dispiaciuti. In questo momento dobbiamo trasformare questa rabbia in voglia e determinazione per raggiungere il nostro obiettivo che è la salvezza".

Nonostante questo, il rammarico è davvero tanto. Così Risaliti: "Non è solamente per i due punti persi a Pagani ma anche per tanti altri disseminati in queste sedici partite. Di punti ne abbiamo buttati davvero tanti. Credo che in questo momento né potevamo avere benissimo 6-7 in più. La doppia faccia? È un fattore mentale. Le partite contro le big si preparano da sole. Non c’è bisogno che sia il mister a tenerti sul pezzo. Le partite contro squadre alla tua portata, invece, ti fanno calare quella concentrazione che deve restare massima in ogni caso".

Dopo i ko contro Catania e Monopoli, il Matera si è ripreso con quattro punti. E Risaliti chiude con l’ultima riflessione: "Credo che il bicchiere sia mezzo pieno. Chiunque, sabato sera avrebbe firmato per conquistare quattro punti in queste partite. Sicuramente ci si aspettava un punto contro il Rende e tre contro la Paganese. È successo il contrario. Per quanto ci possa dispiacere per l’ultimo risultato noi non molleremo mai. Daremo il massimo per la salvezza".

Commenti

UFFICIALE - Matera, arriva un'ottima notizia dalla Corte d'Appello
Delusione sotto la Madonnina: Milan e Inter, sono giorni difficili. A rischiare maggiormente sono Gattuso e Spalletti. La situazione