Primo Piano

La maledizione continua: Matera, altre pedine a forte rischio?

Roberto Chito
12.10.2017 10:05

Il centrocampista Francesco Urso, foto: Sandro Veglia - MateraCalcioStory.it

Probabilmente, fra poco, nell’infermeria biancoazzurra non ci sarà più spazio per nessuno. Meglio prenderla sul ridere, visto che giorno dopo giorno, il tecnico Auteri rischia di perdere sempre più pezzi. Alla già lunga lista degli indisponibili, secondo quanto riportato dal Quotidiano del Sud, nelle ultime ore sembrano essersi aggiunti anche l’esterno offensivo Nicola Strambelli e il centrocampista Francesco Urso. Fermarsi a tre giorni dal match di Catanzaro non può essere sicuramente ben augurante. Soprattutto, il tempo per poter recuperare è sempre meno. Ovviamente, i due giocatori sono a forte rischio per la sfida del Ceravolo. Al momento, dunque, meglio non sbilanciarsi assolutamente. Le situazioni, per i due giocatori, però, sembrano essere ben diverse. Strambelli, si è fermato a scopo precauzionale per via di un’escoriazione. E già nei giorni scorsi, sul suo profilo Instagram, aveva postato alcune stories che lo portavano sul lettino dell’infermeria. La situazione, però, non sembrava essere grave da pensare ad un infortunio. Invece, per Francesco Urso, probabilmente si tratta di una distorsione alla caviglia. Da capire, a questo punto, l’entità del problema. Capire se sarà guaribile nel giro di poco tempo, o se il centrocampista dovrà restare ai box. Staff medico sempre al lavoro. Mai come in questa fase della stagione ci sono stati così tanti infortuni. Quasi metà squadra, infatti, è rimasta ai box. E in vista delle sfide contro Catanzaro e Lecce si rischia di trovarsi una coperta fin troppo corta. Le scelte, in questo caso, potrebbero essere fortemente caratterizzate dallo staff medico. Se anche Strambelli ed Urso daranno definitivamente forfait, il tecnico Auteri, in vista del match del Ceravolo, dovrà optare su delle scelte abbastanza forzate. Ancora ventiquattrore di tempo alla seduta di rifinitura, momento, nel quale si capirà il da farsi.

Commenti

Catanzaro, coperta corta anche per Dionigi: la situazione dei giallorossi
Serie C, ecco i cambiamenti di orario della nona giornata del Girone C