Primo Piano

CITTÀ DEI SASSI - L'ex Maino: "Martoccia non rispettoso. Problemi? Ecco cos'è successo"

Redazione TuttoMatera.com
14.12.2019 11:00

Il portiere Vito Maino, FOTO: CALCIOMATERANO.IT

"Non permetto a Martoccia di chiamarci mercenari. Prima che una squadra di calcio, noi eravamo un gruppo di amici. Il presidente poteva essere chiaro dall’inizio, invece ha fatto promesse su promesse senza rispettarle, non dicendoci mai qual era la verità". A TuttoMatera.com, parla Vito Maino, ex portiere del Città dei Sassi che risponde al presidente Martoccia dopo le dichiarazioni dello stesso presidente di lunedì.

SUI PROBLEMI: "Se lui era chiaro dall’inizio, io mi sarei schierato dalla sua parte senza problemi. Credo che avrebbero fatto lo stesso anche i miei compagni di squadra. La sincerità paga sempre. Le prese in giro, invece, no. Siamo sentiti traditi e la cosa ha cominciato a non andarci più bene".

LO STRAPPO: "Ad inizio stagione ci erano stati promessi dei rimborsi-spesa da parte di Martoccia. Questi suoi impegni con noi, sono stati rispettati solamente inizialmente. Poi, però, la cosa è andata scemando con il passare delle settimane. Nonostante ciò, era il primo a pretendere da noi il massimo, quando lui è stato il primo a non rispettare i patti. Io e i miei compagni di squadra non abbiamo accettato questa situazione".

SUL PROGETTO: "Prima che una squadra di calcio, siamo tutti amici. Abbiamo accettato questo progetto per dare un contributo al calcio materano, visto che la principale squadra era fallita. Noi in questa avventura ci credevamo davvero tanto. Peccato, che Martoccia non è stato sincero con noi. Ci siamo sentiti traditi, ma la faccia ce l’abbiamo sempre messa. Poi, quando la situazione ha cominciato a farsi intollerabile ci siamo fatti da parte. Ma non accetto che si dica che siamo dei mercenari".

PRIME CREPE: "Dopo la partita contro il Salandra sono cominciate le prime crepe. Martoccia è venuto meno agli impegni presi con noi. A Viggianello poi, siamo andati addirittura in sette, questo voglio che si sappia. La fortuna ha voluto che la partita è stata rinviata. Da quel momento la situazione ha cominciato a farsi davvero pesante".

SUI RISULTATI: "Dispiace davvero tanto perché avevamo comunque cominciato molto bene. Potevamo giocarcela per la vittoria del campionato. Penso che nelle prime partite abbiamo dimostrato tutto il nostro valore".

SERIE B - Impresa Juve Stabia: espugnato il Bentegodi con una ripresa da urlo. La cronaca
USD MATERA - Chisena: "Puntiamo a vincerle tutte adesso. Il brutto episodio? Non succederà più"