Campionato

Girone C, i "Top e Flop" di TuttoMatera.com della quattordicesima giornata

Copertina per il Matera, gran rimonta contro il Trapani. Top anche Cosenza e Rende. Delude ancora il Monopoli

Redazione TuttoMatera.com
13.11.2017 10:41

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Chi sono stati i migliori e i peggiori della quattordicesima giornata del Girone C di Serie C? Andiamo a scoprirlo attraverso l’analisi di TuttoMatera.com come ogni settimana.

 

I TOP

MATERA – Nessuno, sul tre a zero in favore del Trapani si sarebbe immaginato una rimonta. Anzi, in molti credevano ad una sconfitta ancora più ampia. E invece no. Questo Matera è stato bravo a riprendere in mano il match nel momento più difficile e complicato. Una squadra che ha cambiato il proprio atteggiamento e ha portato a casa un punto importante.

COSENZA – Facile non era, soprattutto contro una Juve Stabia difficile da affrontare. I calabresi, però, pian piano stanno cercando di scalare posizioni, lasciando la coda della classifica. Probabilmente, da sabato, per la squadra di Braglia sarà cominciato un nuovo campionato.

RENDE – Uscire con tre punti da Monopoli non è mai facile. I biancorossi, però, in questo torneo stanno davvero facendo grandi cose, dimostrandosi squadra ostica e difficile da affrontare. E per altro, sono anche in zona play off, pronta a dare fastidio a tutti.

 

I FLOP

TRAPANI – Come può, una squadra come il Trapani che ambisce a vincere il campionato, farmi rimontare per due volte in vantaggio di tre reti? Un blackout che nemmeno il tecnico Calori è riuscito a spiegare nel post partita. Sicuramente, qualche problema c’è, soprattutto dopo aver trovato la svolta. Ma un passo indietro, questa volta, nessuno se lo sarebbe mai immaginato.

MONOPOLI – Seconda sconfitta consecutiva e momento davvero difficile per i biancoverdi che dopo essere partita a razzo, in quest’ultimo periodo non stanno sicuramente vivendo un gran bel momento. Un ko che fa male e dal quale bisogna ricominciare.

Commenti

Il Taccuino, Girone C: Corsa a due in vetta? Bagarre play off e campionato aperto
Fidelis Andria, parte il post Loseto: tanti i tecnici in lizza. La situazione