Serie C News

Clamoroso: Serie C, cambia tutto? Il Tar potrebbe stravolgere il Coni: la situazione

Redazione TuttoMatera.com
15.09.2018 17:35

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Non c’è pace in Serie C. Nuovo ribaltone all’indomani della decisione del Collegio di Garanzia del Coni di far restare la Serie B a 19 squadre? Il colpo di scena, è arrivato nel pomeriggio di oggi. A mettere a questo questo colpaccio, ci ha pensato la Pro Vercelli: adesso, potrebbero cambiare le carte in tavola.

La società piemontese, assistita dai legali Di Cintio e Tortorella, ha depositato il proprio ricorso al Tribunale Amministrativo dopo che il Tfn, aveva rinviato le udienze delle ricorrenti al 28 settembre, chiedendo due sospensioni: quella del provvedimento di inammissibilità preso dal Collegio del Coni. E quella delle partite in cui sarebbero state impegnate la Pro Vercelli e le altre società interessate. Il Tar le ha accolte entrambe, fissando la trattazione del merito del ricorso al 9 ottobre. Ovviamente, i tempi sono sempre biblici nonostante fra qualche ora si scende in campo.

Fino al 9 ottobre, dunque, le cinque interessate al ripescaggio in Serie C, non scenderanno in campo: Pro Vercelli, Siena, Ternana, Novara e Catania che ringraziano i piemontesi che hanno riaperto tutto. Il Tar, avrà tre strade: rispedire la palla al Coni che dovrà prendere una decisione. Oppure, stabilire che il format della Serie B è a 22 squadre. Come ultima ipotesi, bocciare tutto e lasciare le cose così come stanno. Ovviamente, quanto sta accadendo è davvero clamoroso.

Commenti

Serie C, lotta salvezza - Tutto aperto: vietato sbagliare. Ma dipende dalle retrocessioni
Matera-Catania su Rai Sport? La diretta può saltare: il motivo