Basket

OLIMPIA MATERA - Origlio: "Passo avanti rispetto agli altri ko. Arbitri, scelte che non capisco"

Redazione TuttoMatera.com
28.10.2019 16:52

Il coach Agostino Origlio, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

"Non ho nulla da rimproverare ai miei giocatori, che hanno disputato una buona gara, per l’atteggiamento e le buone cose fatte, anche se abbiamo commesso alcuni errori che si sono rivelati decisivi. Abbiamo compiuto un passo in avanti rispetto alle due precedenti trasferte, pur consapevoli di dover migliorare in determinate situazioni". Sono le parole di Agostino Origlio, coach dell’Olimpia Matera che dopo il ko rimediato dalla sua squadra in quel di Bisceglie, vede comunque il bicchiere mezzo pieno e soprattuto aspetti positivi dai quali ripartire.

SULLA PARTITA: "Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, contro una squadra ben attrezzata e dal notevole potenziale offensivo. Il nostro obiettivo era limitare più possibile il loro talento, e siamo riusciti a trovare il giusto atteggiamento difensivo, anche se il totale dei punti subiti non lo dimostra, ma rappresenta solo il frutto di un eccessivo numero di tiri liberi concessi ai nostri avversari, ben 38 contro i nostri 17. Una differenza che non riesco a capire, e che evidenzia come siano stati usati due pesi e due misure".

SUGLI ASPETTI: "Oltre ad essere fisicamente più strutturati dei nostri avverarsi, abbiamo prodotto una maggiore quantità di tiri rispetto a loro, ma chi ha diretto la partita evidentemente ha voluto vedere solo da una parte".

SUGLI ARBITRI: "A difesa della squadra e della società che mi onoro di rappresentare in qualità di tecnico, però non posso accettare un arbitraggio del genere, con fischi quantomeno discutibili. Lo sfogo non è dovuto assolutamente alla sconfitta, anzi faccio i complimenti ai nostri avversari che hanno saputo leggere i vantaggi che la partita gli ha concesso, ma è dovuto al fatto che i protagonisti devono restare sempre i giocatori in campo".

ECCELLENZA - Ottava giornata, ottimo successo del Policoro. Pareggi per Montescaglioso e Ferrandina. Ancora ko per il Pomarico. Il punto
CITTA' DEI SASSI - Ufficiale: ds e tecnico dicono basta. La nota: "Questi i principali motivi"