Primo Piano

Matera - Reggina, al via questa mattina la prevendita. Tutte le info

Alle ore 10.00 di questa mattina è partita la prevendita: c'è tempo fino alle 13.30 di domani per essere presenti

Redazione TuttoMatera.com
20.11.2017 11:30

Lo stadio XXI Settembre di Matera, foto: Fonte Web

È partita pochissimi minuti la prevendita per Matera - Reggina, match valido per i sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie C, in programma domani pomeriggio allo stadio XXI Settembre, con fischio d’inizio alle ore 14.30. Rispetto ai match di campionato, però, il club biancoazzurro, ha deciso di ridurre il prezzo d’ingresso in ogni settore dello stadio.

Dunque, un’altra mossa per poter andare incontro ai tifosi materani, considerando anche il momento poco felice che si sta attraversando in campionato. I prezzi, però, sono unici, senza i rispettivi ridotti. Nel comunicato stampa, su MateraCalcio.it, si legge, che questa decisione è stata presa per "amore del Presidente verso la Città ed i Tifosi, invitando ad acquistare il tagliando in anticipo e non riducendosi all’ultimo minuto". Dunque, da questa mattina alle ore 10.00 è cominciata la prevendita per il match di domani pomeriggio. Biglietti che potranno essere acquistati anche su circuito BookingShow.

Gli orari sono i seguenti: nella giornata di oggi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 la mattina, mentre dalle ore 15.30 alle ore 19.30 il pomeriggio. Nella giornata di domani, invece, orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 13.30. Per l’emissione del biglietto si ricorda che è obbligatorio esibire un documento di riconoscimento.

 

MATERA - REGGINA: I PREZZI D’INGRESSO

CURVA SUD: 5 euro (al tagliando bisogna aggiungere la prevendita di € 1,50).

GRADINATA: 7 euro (Al tagliando bisogna aggiungere la prevendita di € 1,50).

TRIBUNA LATERALE: 9 euro (Al tagliando bisogna aggiungere la prevendita di € 1,50).

TRIBUNA CENTRALE: 12 euro (Al tagliando bisogna aggiungere la prevendita di € 1,50).

Commenti

I risultati del weekend: Berretti, pesante ko. Under 15, è la prima gioia
UFFICIALE - Figc, parte la rivoluzione. Tavecchio: "Pago per colpe non mie"