Gli Ex

EX MATERA - Fernandez: "Di Lorenzo è un predestinato: per noi fu una scommessa"

Redazione TuttoMatera.com
29.05.2019 16:42

Il ds Mariano Fernandez, FOTO: EMANUELE TACCARDI - TUTTOMATERA.COM

"Su Di Lorenzo c’erano tante squadre in quel momento. Il giocatore aveva appena lasciato il suo procuratore e c’era una gestione più famigliare". Parte così la conversazione con Mariano Fernandez, ds del Matera di quegli anni nei quali cominciò la grande ascesa di Giovanni Di Lorenzo, oggi ad un passo dal Napoli.

L’ex direttore sportivo dei biancoazzurri, oggi alla Virtus Francavilla, ha detto la sua sull’affare che portò Di Lorenzo nella Città dei Sassi al portale Tuttomercatoweb.com: "Per il Matera, paradossalmente non si trattò di un investimento economico importante. Prima della decisione, sono stato con il ragazzo e suoi padre che vennero con me un paio di giorni nella Città dei Sassi. Alla fine, Di Lorenzo scelse noi, credendo nel nostro progetto e nel lavoro mio e dell’allenatore che all’inizio fu Dionigi, per poter diventare Padalino da fine ottobre. Arrivò come difensore centrale, perché in quel momento giocavamo con la difesa a tre. Però, si vedeva da subito, per le sue caratteristiche, che poteva fare il quinto".

Un affare lungimirante per il Matera: Di Lorenzo, poi, passò all’Empoli due stagioni dopo. Ora, invece, sembra essere pronto ad al grande passo, arrivando in una big. E Fernandez chiosa: "Sono contento per lui. Ogni tanto ci sentiamo anche. È un ragazzo che merita questa occasione, ha una grande famiglia. Era un predestinato: gran forza mentale, può fare una grande carriera. Di Lorenzo, per me, era una scommessa da fare".

ITALIA - Under 21, il punto di Di Biagio: "Obiettivo chiaro: e Mancini mi darà tutti i big"
SERIE B - La Corte d'Appello ribalta tutto: Palermo salvo. Come cambiano gli scenari