Tutto Serie C

GIRONE C - Rieti, ufficiale: il club torna nelle mani di Curci, adesso si attendono sviluppi. E il Giudice Sportivo sancisce il ko a tavolino

Redazione TuttoMatera.com
19.11.2019 18:52

Il patron Riccardo Curci del Rieti, FOTO: FONTE WEB

Tutto come previsto: il Rieti torna nelle mani di Riccardo Curci. L’ex presidente che solamente il 15 ottobre scorso aveva ceduto il club alla Italdiesel Srl, nel pomeriggio di oggi, davanti al notaio si è ripreso il cento per cento delle quote della società. Il contratto, infatti, prevedeva il pagamento degli stipendi ai giocatori. Conto che non è stato saldato con lo sciopero dei giocatori e le vicende di Rieti-Reggina che tutti conoscono.

A questo punto, sarà importante capire quelli che saranno i prossimi passi. Perché la squadra anche quest’oggi non si è allenata e aspetta il pagamento degli stipendi. Curci, però, in questa avventura potrebbe non essere da solo. Ad affiancarlo potrebbe esserci Tonino De Sarlo, imprenditore campano nel settore dei trasporti, pronto ad acquisire una quota di minoranza. In questo modo, Curci potrebbe trovare la giusta liquidità per poter portare avanti questa stagione ed evitare l’esclusione dal campionato.

Anche perché, nella giornata odierna il Giudice Sportivo ha rettificato lo 0-3 a tavolino relativo alla partita che non si è disputata contro la Reggina lo scorso weekend, e dato al Rieti un punto di penalizzazione. A questi, ovviamente dovranno aggiungersi anche i punti per il mancato pagamento degli stipendi e dei relativi contributi. Dunque, la penalizzazione potrebbe essere di cinque punti.

RENDE A MATERA - Cosa farà adesso il Comune? Ecco la posizione di Palazzo di Città
ESCLUSIVA - Chisena: "Altra prova di maturità dei nostri ragazzi. Soddisfatti finora"