Le Giovanili

Dalla Scirea Cup al futuro: il vivaio biancoazzurro riparte con diverse certezze

Redazione TuttoMatera.com
06.09.2018 12:52

Il logo dei biancoazzurri, foto: Fonte Web

La mancata qualificazione alla finale della Scirea Cup è stata la conferma che qualcosa è cambiato. Il settore giovanile biancoazzurro, a quindici giorni dall’accordo fra Matera Calcio e Matera Sport Academy ha subito tracciato il suo percorso, dando un segnale davvero significativo: rilanciare un settore che negli ultimi anni ha davvero molto lasciato a desiderare, dal punto di vista della gestione e dei risultati.

Sembra che tutto sia ancora fermo alla stagione 2015-16, quando Fabio Di Domenico, sulla panchina della Berretti conquista la vittoria del campionato e per un pugno di mosche non si qualifica alle Finale Four. Da allora il buio. Solamente Hysaj, Dammacco e Dellino riescono ad arrivare in prima squadra. Il settore giovanile biancoazzurro, però, è a pezzi. Nelle ultime stagioni, le tre formazioni materane sono state letteralmente abbandonate e in campionato hanno chiuso ultime. Quest’anno, la Matera Sport Academy, ha deciso di abbandonare l’improvvisazione, e dar spazio alla programmazione.

I colpi migliori, infatti, sono stati fatti dietro la scrivania. L’arrivo del ds Piergiuseppe Sapio ha confermato che quello biancoazzurro è un progetto serio. Tesi avvalorata dall’arrivo del responsabile scouting Alfredo Piarulli. I due infatti, lavorando fianco a fianco, stanno mettendo le basi per poter disputare una buonissima stagione, con l’obiettivo di essere davvero protagonisti da qui ai prossimi anni. I fari puntati, ovviamente, saranno sulla Berretti, la categoria più vicina alla prima squadra.

Qui, con un tecnico come Franco Danza che ha sempre ben lavorato con i giovani, tanto da far bene sulla panchina della Juniores dell’Fc Matera, si può stare tranquilli. Anche l’Under 17 di Chimenti e l’Under 15 di Finamore non deluderanno. Perché il settore giovanile è il primo tassello da mettere in piedi per poter costruire qualcosa di importante.

Commenti

Scirea Cup, la grande beffa del Matera: in finale vola l'Udinese, ma applausi per i biancoazzurri
Caccia agli svincolati: Girone C, la Casertana piazza il doppio colpo. Ma anche le altre