Primo Piano

UFFICIALE - Matera, arriva la stangata dal Tfn: è penalizzazione

Roberto Chito
31.10.2018 12:45

La maglia dei biancoazzurri, foto: Emanuele Taccardi

E alla fine, la tanto temuta penalizzazione è arrivata. Dallo scorso 18 settembre, quando il Matera disputava la prima partita contro il Rieti, vincendo l’unico match di questo campionato per il momento, che si facevano i conti su quanti punti sarebbero arrivati di penalizzazione. Questa mattina, il Tribunale Nazionale Federale, ha emesso il suo verdetto: per il Matera, c’è il meno otto.

In questo modo, i biancoazzurri scendono all’ultimo posto in classifica, trovandosi a meno quattro. Sarà un campionato in salita per la formazione di Eduardo Imbimbo, chiamata ad affrontare un torneo irto di ostacoli. La penalizzazione arrivata questa mattina, risale, al deferimento dello scorso 18 settembre, ovviamente relativo alle pendenze non pagate dalla gestione Columella, o presunte tali. Meglio non entrare nel merito, visto che il comunicato del Tribunale Federale Nazionale spiga in maniera chiara e netta quelle che sono state le violazioni commesse dall’imprenditore altamurano. Il Matera, paga queste vicende con otto punti di penalizzazione e duemila euro di ammenda.

Da Trapani, dunque, per Stendardo e compagni dovrebbe cominciare questa lunghissima salita che dovrebbe culminare con il raggiungimento di una salvezza che si preannuncia davvero difficile e complicata. Servirà fare più punti possibili con la speranza che non arrivino altre penalizzazioni. Infatti, stipendi e contributi di luglio e agosto sono stati regolarmente saldati come ha comunicato il presidente Lamberti settimana scorsa. Dunque, questo meno otto dovrebbe essere l’unica penalizzazione per i biancoazzurri.

Commenti

Coppa Italia Serie C, i sedicesimi - Oggi si torna in campo: le big dei Gironi A e B cercano la qualificazione in attesa dei recuperi. Il programma
Girone C, pioggia di penalizzazioni da parte del Tribunale Nazionale Federale: sei club sanzionati. Ecco la nuova classifica