Primo Piano

Auteri: "Buona prova, come tante altre. Gli assenti? C'è fiducia"

Il tecnico nel post partita: "La Coppa Italia è un obiettivo come il campionato. L'attacco? C'è qualità in quel reparto"

Roberto Chito
21.11.2017 18:07

Il tecnico Gaetano Auteri, foto: Emanuele Taccardi

Un successo che mancava da cinque partita. E la Coppa Italia, per il Matera sembra essere stata una liberazione. Non la pensa così, per Auteri, che nel post partita, afferma: "Non so se ci ha fatto bene, non posso dirlo. Posso dire che abbiamo praticamente giocato sempre bene in questo campionato, abbiamo fatto buone partite e anche oggi ci siamo confermati sui livelli precedenti".

Una vittoria importante, che manda il Matera agli ottavi di finale. Magari, anche in questa stagione si vorrà provare ad arrivare in fondo? Su questo, Auteri, afferma: "La Coppa Italia è un obiettivo come lo è il campionato. Questi sono i nostri obiettivi e vogliamo fare bene in tutte le competizioni. Ripeto, finora abbiamo fatto sempre buone partita. Certo, in alcune circostante abbiamo commesso alcuni errori. Anche oggi, per esempio. In alcune cose dobbiamo migliorare, evitando certe ingenuità. Abbiamo intrapreso una buona strada, ci sono ottime prospettive future per questa squadra. Poi, appena saremo tutti, recupereremo anche posizioni in campionato. I singoli? Dugandzic e Corado sono due attaccanti che hanno qualità. Purtroppo, in questa stagione, per via degli infortuni sono stati impiegati poco. Però, l’intero pacchetto d’attacco ha grandi qualità. Alcuni purtroppo, non sono ancora al cento per cento, ma lavorano per arrivarci il prima possibile".

Dopo l’analisi sulla vittoria e il percorso in Coppa Italia, Auteri, fa anche il punto della situazione sull’infermeria, dicendo: "Dobbiamo recuperare tutti in questo momento. Sarà sicuramente importante per poter essere competitivi. Infatti, più siamo, meglio è, avremmo più scelta e più frecce al nostro arco. Probabilmente, per sabato recupereremo De Franco e Strambelli. Angelo, forse ancora no. Lui è un po’ indietro. Però, nonostante ciò è sulla via del recupero insieme a tutti gli altri".

Commenti

Il match - Coppa dolce Coppa, il Matera c'è e vola agli ottavi
Coppa Italia, verso gli ottavi di finale: Matera, ecco l'avversario