Primo Piano

MATERA - L'attesa sta per finire: ultimi dieci giorni prima della verità fra indiscrezioni e realtà

Roberto Chito
04.06.2019 11:20

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, FOTO: TUTTOMATERA.COM

Dieci giorni alla verità. Il prossimo 14 giugno, il futuro del calcio a Matera avrà le prime certezze. Infatti, in quella data, sapremo quante manifestazioni d’interesse saranno presentate al Comune di Matera per poter avviare il progetto calcistico nella Città dei Sassi. Dallo scorso 13 maggio, le indiscrezioni si sono rincorse, e ancora tutt’ora la situazione è in costante evoluzione.

La verità, però, si avvicina. Perché alle ore 13.00 del 14 giugno, sapremo quante proposte sono arrivate al secondo piano del Comune di Matera. In quel momento, si potranno fare le prime analisi, e magari sapere con esattezza chi sono i soggetti che hanno deciso di rispondere presente. Perché in questo lungo mese che finalmente si appresta alla conclusione, le indiscrezioni si sono rincorse. In Città si respira un clima di attesa. D’altronde dal 13 febbraio, giorno della fine del calcio a Matera, che non si fa altro che parlare di futuro. I tempi del Comune, per la presentazione della modalità per la manifestazioni d’interesse sono stati davvero lunghi.

Perché in questo momento si doveva già parlare di calcio mercato e cominciare a mettere insieme i pezzi del puzzle per la stagione 2019-20. Invece no. Ci troviamo negli ultimi dieci giorni di questo lunghissimo mese che ha portato ad una serie di indiscrezioni di interessamenti che poi devono tramutarsi in proposte concrete. Perché la commissione scelta dal Comune, alla fine, potrà valutare solamente quelle. In ballo c’è davvero tanto in queste ore.

SERIE C - Girone C, nuovo tecnico per la Cavese: il club ha scelto il post Modica. Ecco la scelta
SERIE C - Girone C, sos in casa Siracusa: l'appello di Santangelo sullo stato del club