Basket

OLIMPIA MATERA - E' il giorno decisivo: in palio la Coppa Italia contro Palestrina. Le ultime

Roberto Chito
05.01.2020 11:30

Il roster dell'Olimpia Matera, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

Tutto in quaranta minuti. L’Olimpia Matera si gioca il pass per le Final Eight di Coppa Italia del prossimo marzo. Per staccare il pass, ai ragazzi di coach Origlio serve battere la capolista Palestrina che arriva al Pala Lanera come indiscussa leader del Girone D.

I biancoazzurri, reduci da ben otto vittorie consecutive non vogliono fermarsi proprio adesso che possono raggiungere un obiettivo davvero importante. Con l’entusiasmo del Pala Lanera, l’Olimpia Matera vorrà sicuramente portare a casa altri due punti importanti che le possano permettere oltre di raggiungere le Final Eight di Coppa Italia, anche di ridurre lo svantaggio proprio su Palestrina che dopo il ko all’esordio contro Corato non si è più fermata. Il roster di Francesco Ponticiello, ex coach dell’Olimpia Matera, punta a fare il vuoto in questo campionato con l’obiettivo di ottenere la promozione in A2.

D’altra parte, l’Olimpia Matera dopo un inizio balbettante, ha trovato in questo momento della stagione le giuste alchimie. E i risultati, da questo punto di vista parlano chiaro. Otto vittorie di fila e secondo posto conquistato, dopo aver occupato per le giornate iniziali il centro della classifica. Restano i rimpianti per qualche sconfitta che poteva essere evitata. Oggi, la classifica sarebbe diversa. Inutile, però, piangere sul latte versato, meglio guardare avanti.

Al Pala Lanera va di scena il big match dell’ultima giornata d’andata di questo campionato. Un’Olimpia Matera in un grandissimo momento, vuole cercare di sorprendere anche la capolista Palestrina che ha già matematicamente ottenuto il pass per le Finale Eigth di Coppa Italia. Per i biancoazzurri, invece, è testa a testa a distanza con Salerno. Tutto in quaranta minuti, per raggiungere un grande traguardo.

   

COSÌ IN CAMPO

OLIMPIA MATERA: Battaglia, Buono, Mancini, Antrops, Staffieri, Smorto, Dip, Antonaci, Panzini, Centoducati, Lopane. Coach: Agostino Origlio.

PALESTRINA: Chukwuebuka, Rischia, Rossi, Barsanti, Mennella, Mastroianni, Moretti, Thiam, Agbogan, Bortolozzi, Cacace, Cecconi, Durante, Mattarelli, Mastropietro. Coach: Francesco Ponticiello.

ARBITRI: Giovanni Roca di Avellino e Marco Guarini di Campobasso.

GIRONE C - Sette giorni alla ripresa. Riparte la corsa alla Serie B: cosa succederà?
CALCIO LUCANO - Potenza, la questione "nuovo stadio" sembra un ultimatum di Caiata