Mondo Calcio

UFFICIALE - Napoli, questa è rivoluzione: Sarri va via, Ancelotti è il futuro

Redazione TuttoMatera.com
23.05.2018 21:26

Carlo Ancelotti e Aurelio De Laurentiis dopo la firma, foto: SscNapoli.it

Prima il congedo da Maurizio Sarri, poi l’annuncio di Carlo Ancelotti. Riparte dal tecnico emiliano, il Napoli in vista del futuro. Nell’incontro cominciato questa mattina e durato otto ore, l’ex Milan, Chelsea e Real Madrid, ha sottoscritto un contratto di tre anni contro gli azzurri.

Tutto in poche ore. Alla fine, Aurelio De Laurentiis, qualche ora prima su Twitter, annuncia l’addio da Maurizio Sarri, poi qualche ora dopo, con un comunicato stampa annunciato Carlo Ancelotti: "Il Calcio Napoli è lieto di annunciare di aver definito un accordo con l’allenatore Carlo Ancelotti avente ad oggetto la guida tecnica della Prima squadra per le prossime tre stagioni e quindi a partire dal 2018-2019". Poi, seguono le prime parole del nuovo allenatore: "Sono veramente felice e onorato di allenare la squadra di una città unica sostenuta da un tifo impareggiabile".

Giornata lunghissima a Roma. Dopo l’incontro lampo della giornata di ieri, durato tre ore, De Laurentiis e Ancelotti si sono dati appuntamento in mattinata per poter approfondire i contatti. Poi, dopo, alla Filmauro sono arrivati i componenti dello staff tecnico dell’allenatore emiliano. Un incontro decisivo, visto che è arrivata la firma sul contratto triennale: il Napoli dice addio a Sarri, e al contempo si regala Ancelotti per il futuro.

Commenti

L'anno dei protagonisti: Mittica, primo anno fra i grandi ma poco spazio
L'anno dei protagonisti: Battista, mancato nel momento decisivo