Primo Piano

Auteri: "Più rispetto per il Matera ora. Catania? Motivati al massimo"

Roberto Chito
28.04.2018 19:26

Il tecnico Gaetano Auteri, foto: Emanuele Taccardi

"Quello che è successo fuori dal campo ci ha ferito ma non demotivato. Quest’anno hanno deciso di anticipare alcune sentenze, ma alla penultima giornata non si sa ancora niente. Non so cosa abbiano da fare questi giudici della Procura. Invece, ci dovrebbe essere rispetto". Sono le parole del tecnico Gaetano Auteri alla vigilia del match contro il Catania che si giocherà domani pomeriggio.

Meglio pensare all’ultimo appuntamento di questa stagione. Il Matera se la vedrà contro il Catania, e su questo, Auteri afferma: "Domani troveremo una squadra ferita che in quest’ultima fase di stagione si è fatta male da sola. Lo sappiamo e per noi può stimolare orgoglio, competizione e forza caratteriale. Vogliamo disputare al meglio l’ultima partita casalinga di questa stagione. Mi auguro che sia l’occasione per abbracciarci con il nostro pubblico. Questa squadra e questa società, anche se ci sono stati degli intoppi, in questi quattro anni ha seminato tanto. Questa squadra ha sempre avuto una visibilità importante e mi vanto di esserne stato alla guida per tre anni. Il Matera ha fatto tanti punti ed è stato sempre temuto e rispettato dagli avversari. Questo perché in campo abbiamo dimostrato di avere qualità. Domani chiudiamo la stagione di fronte ai nostri tifosi e vogliamo continuare questo trend positivo. Tutti sanno che il Matera è una squadra tosta, sarà così anche domani".

Auteri, poi, ha parlato anche di come è andata la settimana: "Negli ultimi quindici giorni Salandria e Tiscione hanno lavorato a singhiozzo. Però, si sono sempre allenati e per domani sono recuperati. Stessa cosa per Buschiazzo e Scognamillo. Dugandzic, invece, ha lavorato per tutta la settimana e continua a crescere. Mattera è sulla strada del completo recupero. Poi, vedremo se potrà essere disponibile dall’inizio o a partita in corso. Lo deciderà in corso d’opera. Ciononostante, la nostra intenzione è quella di fare una partita importante. Infatti, affrontiamo una squadra che per tanto tempo è stata seconda ed ha avuto anche la possibilità di balzare al primo posto. Il Catania ha tanta qualità ma noi abbiamo tanto rispetto di loro. Le nostre intenzioni sono quelle di fare una buonissima partita".

I biancoazzurri, anche in questa stagione hanno dimostrato un buon gioco. E su questo Auteri, afferma: "Siamo predisposti a giocare di più rispetto ad altre squadre. In Serie C, però, entrano in gioco altre variabili che ti possono condizionare. In questo senso bisogna migliorare sotto tutti gli aspetti e non solo per quanto riguarda le scadenze amministrative. Secondo me, il problema di questo campionato non si risolve con delle scadenze obbligatorie".

Commenti

Probabile formazione - Matera, restano diversi dubbi in tre posizioni
Catania, la probabile formazione: diversi problemi per Lucarelli in vista di Matera