Il Tema

MATERA - Dal calcio ad altri eventi: il XXI Settembre pronto al ritorno del pallone?

Roberto Chito
17.06.2019 11:10

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, FOTO: WIKIPEDIA.IT

Prima il raduno dei bersaglieri, poi la festa dello studente, infine le réunion delle confraternite. Ormai, lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno sembra essere destinato a tutte le attività possibili, tranne che al calcio. Dopo che si sono spente le luci nella serata del 13 febbraio, lo stadio comunale è rimasto deserto.

Menomale che negli ultimi mesi ci sono stati vari tornei delle scuole calcio, oltre alla Coppa Scirea 2019 e alla rimpatriata del Foot-Ball Club Matera della stagione 1978-79, anno della storica promozione in Serie B. Ai più nostalgici, vedere lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno essere profanato da attività che non hanno nessuno scopo calcistico ha fatto piangere il cuore. Ovviamente, i tempi sono cambiati e nel 2019, un luogo come lo stadio può ospitare diversi eventi. A cominciare dai concerti. Infatti, ogni estate, gran parte dei maggiori stadi italiani vengono messi sold-out dai vari cantanti.

La speranza dei tifosi materani è quella di veder ritornare il pallone a rotolare il prima possibile. Non a settembre ma già fra qualche mese con i primi allenamenti, le amichevoli e quant’altro. Una speranza che potrebbe tramutarsi in realtà nelle prossime ore. Non resta che aspettare il ritorno dei colori biancoazzurri al XXI Settembre-Franco Salerno dopo diversi mesi difficili.

SERIE B - Svolta in casa Trapani, l'annuncio di Heller: "Ingresso nel club, grati a De Simone"
SERIE A - Roma, l'addio di Totti: "Tenuto fuori da tutto, l'ultima parola sempre a Londra. Mio ritorno? Solo con questo scenario"