Primo Piano

MATERA - Tutti vogliono il XXI Settembre: oltre al Rende, un'altra richiesta dalla Serie C. Il punto

Roberto Chito
03.09.2019 12:34

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, FOTO: WIKIPEDIA.IT

"Oltre al Rende, con il quale abbiamo avviato un dialogo da diverso tempo, abbiamo ricevuto anche la possibilità del Picerno a giocare nel nostro stagione. Ritengo che rivedere la Serie C, soprattutto quella di quest’anno, nella nostra Città è un’opportunità importante per tutti noi". Ad annunciarlo è l’assessore allo sport Giuseppe Tragni, che afferma che c’è la possibilità concreta di rivedere la Serie C nella Città dei Sassi, seppur ospitando squadre diverse. Però, a Matera sembra esserci posto solamente per un club: "Non possiamo sovraccaricare il nostro terremo di gioco. Abbiamo ricevuto da tempo la proposta del Rende con il quale siamo in frequente contatto ed entro la fine della settimana dovremmo arrivare ad un accordo. Poi, dobbiamo ospitare anche una squadra della nostra Città. Per questo, mi sento di affermare che la concessione al Rende esclude quella al Picerno. Poi, se con i biancorossi non se ne farà niente, riapriremo la finestra con i rossoblu". Tragni, poi, svela un particolare molto interessante: "Coscarella, presidente del Rende, mi è sembrato molto interessato alla nostra città e non sembra aver escluso anche progetti futuri".

CITTÀ DEI SASSI - L'assessore Tragni: "Speravo in altro epilogo ma il presente è questo"
CITTA' DEI SASSI - Rinaldi: "Sono chiaro sul percorso da affrontare. La Città ha perso il treno"