Basket

Olimpia, attenta alle possibili insidie: ma è l'occasione per tornare terzi

Roberto Chito
24.02.2019 15:30

Il roster dell'Olimpia Matera, foto: Roberto Linzalone

Sulla carta è una partita abbastanza scontata. Però, bisogna tenere altissima la guardia. Lo sa bene coach Agostino Origlio che per tutta la settimana ha catechizzato al meglio i suoi. Perché i zero punti conquistati in ventidue partite da Battipaglia non devono far entrare l’Olimpia Matera sul parquet del Palasassi in maniera troppo morbida. Un rischio che non bisogna commettere e che sicuramente sarà scongiurato.

Perché dopo il ko di Napoli, i biancoazzurri hanno tutta la voglia di ripartire e di arrivare alla sosta per la Coppa Italia nel migliore dei modi. Poi, ci saranno due settimane per recuperare le energie e pensare al rush finale del campionato. Perché l’Olimpia Matera vuole giocarsi ancora tutte le chance di secondo posto, oggi distante quattro punti, attualmente occupato da Palestrina. L’obiettivo di giornata, però, è quantomeno raggiungere Salerno al secondo posto, che ieri ha giocato e vinto. Con 16 vittorie e 6 sconfitte, l’Olimpia Matera si presenta alla sfida con Battipaglia con tutti i favori del pronostico.

Nelle ultime cinque partite, i biancoazzurri hanno vinto contro Palermo, Catania e Valmontone e perso contro Salerno e Napoli. Questo pomeriggio, coach Origlio spera di recuperare l’ala Cena che ha saltato le sfide contro Palermo e Napoli per infortunio. La sfida contro Battipaglia sembra essere qulla giusta per poter vedere all’opera qualche ragazzo del vivaio. Alla vigilia, Origlio ha preannunciato questa ipotesi: ora, in partita vedremo cosa potrebbe accadere.

Per questo, l’ala-centro Cesano, i play-guardia Montemurro e Lopane e l’ala grande Centoducati potrebbero guadagnare minuti. Anche perché, Battipaglia, con ventidue partite perse su altrettante disputate, non sembra segnare problemi. Campani che si trovano a otto punti di distanza dal Catania, squadra ultima nella griglia play out. L’Olimpia Matera però, non deve commettere ingenuità: al Palasassi, alle ore 18.00, i due punti non possono mancare.

Commenti

Serie A, l'anticipo delle 12.30 - Quagliarella lancia la Sampdoria: Cagliari ko di rigore
Girone C, i match delle 14.30 - Catanzaro sul velluto. Crollo Catania