News

Play off, ecco il terzo turno: tante sfide affascinanti in programma. Decisi gli accoppiamenti

Redazione TuttoMatera.com
16.05.2018 12:11

Il pallone della Serie C, foto: Sandro Veglia

Non sono mancate le supersfide. Il sorteggio del terzo turno play off ha detto che saranno partite avvincenti: 180 minuti per poter decretare la cinque formazioni che accederanno ai quarti di finale, insieme alle tre migliori seconde di ciascun Girone. Play off di Serie C che entrano sempre più nel vivo in questo momento della stagione.

La sfida più attesa? Sicuramente Trapani-Cosenza. Siciliani e calabresi si sono trovati di fronte in questo campionato, ma anche in Coppa Italia: in queste sfide, hanno sempre sorriso i rossoblu, vincendo tutte e tre le sfide precedentemente giocate. Adesso, la storia cambia: solamente per una delle due ci sarà il passaggio ai quarti di finale. Non sorride nemmeno la Juve Stabia che di fronte si trova la Reggiana, una delle formazione sicuramente che erano accreditate per il passaggio del turno. Le vespe, però, hanno ottime carte da giocarsi anche se in 180 minuti sono obbligate a vincere.

Il Pisa, invece, si ritrova di fronte la Viterbese, per il remake del Girone A: formazione che i neroazzurri sicuramente conoscono con la quale non potranno assolutamente sbagliare. Insidie, invece, per Alessandria e Sambenedettese. I piemontesi, se la vedranno contro l’ostica FeralpiSalò. Invece, i marchigiani contro il Piacenza, che rappresenta una delle mine vaganti di questi play off.

Dal terzo turno, si giocherà fra andata e ritorno: ben 180 minuti per poter conoscere le formazioni che accederanno ai quarti di finale, insieme a Siena, Sudtirol e Catania. Anche qui vale il regolamento precedente: in caso di pareggio, va avanti la formazione meglio classificata. Si parte domenica 20 maggio. Il ritorno, il mercoledì successivo. Nelle prossime ore saranno comunicati gli orari dei match.

     

TERZO TURNO: IL PROGRAMMA

Pisa-Viterbese

Alessandria-FeralpiSalò

Trapani-Cosenza

Reggiana-Juve Stabia

Sambenedettese-Piacenza

Commenti

Gravina: "Seconde squadre, le norme devono essere uguali per tutti. La situazione"
Illeciti Foggia: tra i deferiti c'è anche un giocatore biancoazzurro