Tutto Calcio Mercato

Buongiorno Mercato - Casertana, accelerata per una punta. Catania, riflessioni in corso: un difensore saluta? Catanzaro, altre idee

Roberto Chito
15.06.2018 08:50

L'attaccante Luigi Castaldo, foto: Fonte Web

È la Casertana a fare sul serio per quanto riguarda l’attaccante Castaldo. I falchetti, infatti, sembra che nelle ultime ore abbiano fatto una ricca offerta alla punta dell’Avellino. Sembra che sia stato proposto un ricco biennale. Si aspetta la risposta, con il Catanzaro che al momento sembra essere un po’ più defilato. Da non sottovalutare però, anche possibili offerte dalla Serie B.

Il Catania vuole ripartire alla svelta e sono già cominciate le prime valutazioni. Prima di pensare agli acquisti bisogna chiarire il discorso cessioni. Con le valigie in mano sembrano esserci Semenzato, Martinez, Bogdan, Brodic, Rizzo e Porcino. Ma non solo. Potrebbe salutare anche il difensore Marchese. Su di lui, al momento, ci sono Sicula Leonzio e Siracusa che stanno valutando la situazione. A proposito di aretusei, si è deciso di ripartire da tre senatori. Si tratta del difensore Turati e dei centrocampisti Giordano e Spinelli.

Nuovo nome per quanto riguarda l’attacco del Catanzaro. Dopo aver valutato i nomi di D’Ursi e Di Livio, i giallorossi sembrano aver messo nel mirino anche Sandomenico. Ma non solo. Piace anche il centrocampista Steffè e la punta Murano, entrambi del Trapani. Dai calabresi, invece, è in uscita la punta Infantino che sembra piacere alla Virtus Francavilla. Valutazioni anche in casa Vibonese. Potrebbero salutare Arario e Sowe, penalizzati dal 3-5-2 di Orlandi.

In bilico anche le posizioni di Mengoni, Franchino e Ba. Invece, su Vacce c’è l’interesse del Potenza che punta anche Letizia. La Fidelis Andria, invece, rischia di perdere il giovane Di Cosmo. Su di lui, infatti c’è l’interesse della Virtus Entella. Il Pisa ha messo gli occhi su Scaringella, mentre il Monopoli segue Piccinni.

Commenti

Matera, scende in campo anche la politica? Alcuni consiglieri comunali lanciano la proposta
Real Madrid, Perez attacca: "Decisione sproporzionata". E Lopetegui: "Agito con lealtà"