Gli Azzurri

Under 21, Di Biagio: "Ulteriore crescita per arrivare a scelte più definitive"

Redazione TuttoMatera.com
04.09.2018 10:10

Il ct dell'Under 21 Luigi Di Biagio, foto: Figc.it

"Riparto da un gruppo di ragazzi che sicuramente hanno un anno di esperienza in più, ma qualcuno gioca ancora meno di prima. Oggi siamo meno contenti del minutaggio rispetto a due anni fa, dobbiamo lavorare con quello che abbiamo e puntare spesso su giocatori che hanno zero minuti alle spalle". A parlare così è il tecnico dell’Under 21, Gigi Di Biagio all’inizio della nuova stagione che vedrà gli azzurri ospitare l’europeo in casa.

L’Under 21, contro Slovacchia e Albania, cercherà di continuare questo bel percorso intrapreso da tempo: "Da queste due amichevoli mi aspetto di vedere una crescita ulteriore da parte dei ragazzi; proveremo soluzioni diverse per arrivare più in là a scelte definitive, ho un gruppo su cui puntare e lavorare in diverse direzioni. Mandragora? Ha sbagliato, avrebbe dovuto gestire quello che è accaduto in maniera diversa. Ma la sua convocazione in Under 21 non è una punizione, altrimenti lo avremmo lasciato a casa. La scelta è stata condivisa con il ct Mancini".

Di Biagio, poi, conclude: "Negli ultimi anni abbiamo ottenuto ottimi risultati con le nazionali giovanili. Il problema è tra la 21 e lo step successivo dove tutti i calciatori spiccano il volo, mentre i nostri fanno fatica. Non è un’accusa rivolta ai club o agli allenatori, ma solo una constatazione. I ragazzi avranno anche dei demeriti, però avrei voglia di vederli più spesso in campo. La preoccupazione è sempre la stessa, il minutaggio".

Commenti

La ripresa - Matera, parte una nuova settimana. Il report
Scirea Cup, esordio d'applausi per il Matera: arriva subito un grande risultato