Primo Piano

Matera, dubbio trequartista: quale mossa giusta? Catanzaro, in quattro per due maglie in attacco

Roberto Chito
17.12.2018 15:40

Il trequartista Gaetano Dammacco, foto: Sandro Veglia

Manca sempre meno a Matera-Catanzaro, posticipo di questa diciassettesima giornata del Girone C. Ultime ore a disposizione dei tecnici Imbimbo e Auteri per poter decidere quelle che saranno le scelte poter mandare in campo la migliore formazione possibile per poter portare a casa punti pesanti in vista degli obiettivi da raggiungere.

In casa Matera, il dubbio è sempre sul modulo. Perché se sarà 4-4-2 o 4-3-1-2 cambieranno soprattutto le posizioni di diversi giocatori. Infatti, settimana scorsa, contro il Rende, il tecnico Eduardo Imbimbo è riuscito a trovare le mosse giuste per poter sorprendere l’avversario. La stessa cosa, l’allenatore di Avellino proverà a farla questa sera. Ovviamente, bisogna considerare che lo spessore tecnico del Catanzaro è superiore rispetto a quello del Rende. In ogni caso, difficilmente potranno esserci Orlando e Dellino: i due, al massimo andranno in panchina. In avanti, se ci sarà il 4-3-1-2, una chance potrebbe averla Dammacco che quando è sceso in campo dal primo minuto ha sempre fatto molto bene. Per il resto, a centrocampo, una maglia sembrano contendersela Corso e Grieco con Bangu che dovrebbe scendere in campo dall’inizio.

In casa Catanzaro, i dubbi di Gaetano Auteri sono tutti in avanti. In quattro, infatti, si giocano due posto: Ciccone e Infantino per quanto riguarda il ruolo di prima punta e Fischnaller e D’Ursi sugli esterni. L’unico sicuro di scendere in campo dal primo minuto è sicuramente Kanoute. L’ex tecnico dei biancoazzurri, in queste ore sta facendo le ultime valutazioni. Nessun dubbio a centrocampo: sarà panchina per Eklu con la coppia Iuliano-Maita confermata dal primo minuto. Per il resto, il Catanzaro anti Matera sembra essere pronto: Gaetano Auteri deve solamente decidere quale sarà l’attacco.

    

PROBABILI FORMAZIONI

MATERA (4-4-2): Farroni, Risaliti, Stendardo, Auriletto, Sepe, Triarico, Bangu, Corso, Ricci, Scaringella, Corado. A disposizione: Fortunato, Sgambati, Milizia, Lorefice, Hysaj, Garufi, Grieco, Galdean, El Hilali, Casiello, Orlando, Dammacco, Dellino. Allenatore: Imbimbo.

CATANZARO (3-4-3): Furlan, Caliento, Figliomeni, Riggio, Statella, Iuliano, Maita, Favalli, Kanoute, Ciccone, Fischnaller. A disposizione: Elezaj, Mittica, Signorini, Lame, Nikolopoulos, Eklu, Nicoletti, D’Ursi, Infantino, Giannone, Repossi. Allenatore: Auteri.

Commenti

Europa League, il sorteggio dei sedicesimi di finale - Inter e Napoli sorridono: arrivano due avversarie alla portata. Lazio, una spagnola sul cammino. Tutte le sfide
Serie C, quante ne retrocedono in Serie D? Tutto dipende dal format della cadetteria: Ghirelli presenta due strade. Le varie ipotesi