Basket

Origlio: "Hsc Roma sorpresa del torneo. Vogliamo riscatto, contando sul pubblico"

Roberto Chito
23.03.2019 14:37

Il coach Agostino Origlio, foto: Roberto Linzalone

"Domani affrontiamo una squadra che ci impone di alzare il livello dell’attaccante. L’Hsc Roma è un gruppo giovane, atletico e che non dà punti di riferimento. In più, ha vinto otto partite in trasferta, di cui quattro consecutive". Sono le parole di Agostino Origlio, coach dell’Olimpia Matera in vista della sfida di domani pomeriggio contro i laziali.

Dopo il ko di Pozzuoli, i biancoazzurri vogliono riprendere il cammino contro la Hsc Roma. Roster da non sottovalutare come afferma il coach Agostino Origlio: "Quella di domenica sarà una delle ultime partite che giocheremo in casa. Per questo, desideriamo davvero che il nostro pubblico ci dia manforte e aspiri insieme a noi a conquistare questi due punti così influenti per il nostro cammino. Quella di domani pomeriggio sarà una partita contro una formazione che dall’imprevedibilità, dall’atletismo e dal corri e tira combina il giusto mix micidiale capare di mettere chiunque in difficoltà. Merito anche della giovane età che compone il loro roster e della spensieratezza".

La sfida del Palasassi sarà ostica. E il coach Origlio, nella sua analisi pre-partita, conclude: "In situazione di campo aperto non è facile trovare gli accoppiamenti giusti. Bisogna controllare il nostro gioco, limitando le palle perse per evitare che si trasformino in ghiotte occasioni per i nostri avversari che del contropiede fanno la loro arma migliore. Hsc Roma è la squadra rivelazione del torneo. Nessuno degli addetti ai lavori immaginava a inizio campionato che potesse raggiungere questi risultati".

Commenti

Italia, contro la Finlandia parte il cammino per l'europeo. Ecco le ultime
Vero e proprio spareggio per la fase finale: Under 17 e Under 15, ora tocca a voi