Le Giovanili

SCIREA CUP - Parla il ds Sapio: "Sarà difficile ma vogliamo provarci. Ultima occasione per tanti"

Roberto Chito
27.04.2019 19:45

Il ds Piergiuseppe Sapio, foto: Fonte Web

"Il nostro obiettivo principale sarà quello di offrire delle buone prove e onorare al meglio la maglia biancoazzurra del Matera visto che dopo questa competizione questo club non esisterà più. Tutto questo ci lusinga e vogliamo far bene". Sono le parole di Piergiuseppe Sapio, ds del settore giovanile biancoazzurro alla vigilia dell’esordio dei suoi ragazzi alla Scirea Cup.

Il dirigente biancoazzurro, ha fatto il punto della situazione in vista di una competizione davvero importante, soprattutto se si tratta di un torneo internazionale. Sapio, intervistato da TuttoMatera.com, continua: "Alla fine deve essere sempre il campo a parlare. Sappiamo bene che abbiamo un Girone complicato. Senza nessuna ombra di dubbio, Torino e Partizan sono favorite. Però, non lasceremo nulla di intentato e, se sforneremo delle ottime prestazioni sono sicuro che potremmo dire la nostra anche in ottica passaggio del turno. La seconda volta? In estate giocammo un gran Girone. Purtroppo, se ne qualificava solamente una: perdemmo tre a due contro l’Udinese all’ultimo minuto, che poi vinse il trofeo".

Smaltita la rabbia per la mancata qualificazione alla fase finale del torneo Under 17 per i biancoazzurri quella che partirà domani sarà una grande occasione. E questo, lo ricorda anche il ds Sapio: "Potrebbero essere le loro ultime tre partite con questa maglia. Alcuni si accaseranno in altre società. I ragazzi, pertanto, sanno che si tratta dell’ultima occasione per mettersi in mostra. E sanno anche che nella Scirea Cup sono tanti gli osservatori che girano".

SCIREA CUP - Matera pronto al debutto: ma questa volta il Girone è davvero tosto
SCIREA CUP - Alla Lnd la prima vittoria. Oggi si completa la prima giornata: ecco i match in programma