Primo Piano

In ventisette per la Reggina: ma in campo chi va? Matera, il caos è totale a poche ore dal match

Roberto Chito
25.12.2018 23:15

La squadra del Matera, foto: Sandro Veglia

Imbimbo convocata tutta la rosa in vista della partita contro la Reggina. Non è assolutamente una schiarita come si può pensare. Infatti, dei 27 giocatori chiamati ad affrontare la partita contro i calabresi, in molti sono a margini del progetto. Dunque, tutti convocati in maniera diplomatica. Anche perché, nel pomeriggio, il club biancoazzurro aveva dichiarato di non voler diramare nessuna lista dei convocati.

Invece, poi, poco dopo le ore 21.00 è stata diffusa la lista. Tutto lascia immaginare che si tratta di convocazioni di facciata. Caos totale in casa Matera alla vigilia della sfida contro la Reggina. Segnale di un Natale davvero da incubo per i tifosi biancoazzurri che hanno assistito attraverso i social ad una delle pagine più brutte della storia recente del club biancoazzurra. Attenzione: il peggio potrebbe ancora arrivare. Domani si rischia di completare questo disastro nel modo peggiore. Perché la squadra, nella giornata di ieri ha annunciato lo sciopero e lo stato di agitazione in vista della sfida contro il Rieti. Difficilmente, capitan Stendardo e i suoi compagni molleranno la presa. Dall’altra, c’è la società che in queste ultime ore ha provato a correre ai ripari, cercando di dare alcune garanzie che evidentemente la squadra non sembra aver accettato. C’è tempo fino a domani mattina per poter cercare di salvare la situazione.

In ogni caso, la Berretti è stata allertata ed è pronta a scendere in campo. Infatti, il direttore sportivo del settore giovanile Piergiuseppe Sapio, ha affermato che in campo andranno le giovanili qualora la prima squadra decidesse di scioperare. In queste ore, infatti, si sta cercando di mettere in piedi una selezione formata da alcuni ragazzi della Berretti e dell’Under 17. E non sarebbe giusto mandare nella carneficina totale ragazzi che stanno seguendo un percorso e che rischiando di essere gettati nel calderone dalla sera alla mattina solamente per disputare una partita che probabilmente terminerà in goleada. In ogni caso, la giornata di domani passerà alla storia come una delle più brutte degli ultimi anni.

Sotto l’albero di Natale, i tifosi biancoazzurri hanno trovato solamente tanta amarezza e un dispiacere dopo l’altro visto che da un anno a questa parte, nella Città dei Sassi non si parla più di calcio ma solo di problemi societari, debiti e tanto altro. Lamberti continua a dire di voler salvare la società, ma al momento la situazione è davvero ai limiti. E domani c’è una partita di campionato. Una partita che doveva rappresentare un altro tassello per la corsa salvezza, rischia di diventare davvero una disfatta, o addirittura un ko a tavolino. E a pagare le conseguenze saranno soprattutto i tifosi biancoazzurri e la Città di Matera, pronta ad assistere nel giorno di Santo Stefano ad uno scenario terribile.

    

MATERA-REGGINA: I CONVOCATI

PORTIERI: 1 Farroni, 12 Guarnone, 22 Fortunato.

DIFENSORI: 13 Stendardo, 29 Sgambati, 2 Milizia, 6 Auriletto, 19 Risaliti, 3 Sepe.

CENTROCAMPISTI: 15 Lorefice, 26 Hysaj, 8 Garufi, 4 Corso, 30 Grieco, 18 Casiello, 14 Ricci, 10 Galdean, 20 Triarico, 21 Bangu, 27 Evangelista, 17 Genovese.

ATTACCANTI: 11 Scaringella, 16 Dammacco, 9 Corado, 20 Dellino, 7 Orlando, 23 Plasmati.

Commenti

Tanti dubbi, zero certezze: così la vigilia di Matera-Reggina
Reggina, la probabile formazione - Cevoli ha le idee chiare: ma l'undici potrebbe cambiare per un solo motivo