Coppe Europee

Europa League, passeggiata per l'Atalanta: i neroazzurri dilagano a Sarajevo

Redazione TuttoMatera.com
03.08.2018 00:57

L'esultanza dell'Atalanta, foto: Atalanta.it

All’Atalanta bastano solamente 45 minuti per potersi sbarazzare del Sarajevo e mettere in cascina la qualificazione al turno successivo. Infatti, con un secco cinque a zero in un tempo la partita diventa in discesa. Poi, nella ripresa, arriva il rotondo 8-0 per cancellare il clamoroso harakiri dell’andata.

I bergamaschi nel giro di pochi minuti sbloccano la partita con Palomino prima dell’eurogol di Gomez e poco dopo trovano anche il tris con Masiello. L’Atalanta, però, rispetto all’andata non tira i remi in barca ma continua a giocare e prima della mezzora, arriva il poker con il quale i neroazzurri mettono la partita in discesa. Poco prima della mezzora, ancora una volta è Gomez a realizzare una rete semplicemente bellissima a cui fa eco l’autorete di Ahmetovic che regala il pokerissimo ai neroazzurri.

Nella ripresa, con la qualificazione praticamente in tasca e dopo spiacevoli eventi dei padroni di casa, l’Atalanta vede scatenarsi Barrow che nel giro di una mezzoretta riesce a mettere insieme una bellissima tripletta, realizzando il definitivo 8-0. L’Atalanta, così scaccia tutte le paure della partita d’andata e nel prossimo turno se la vedrà contro l’Aifa per continuar questa cavalcata.

Commenti

UFFICIALE - Doppio affare: Milan e Juventus, è tempo di nuovi arrivi
Buongiorno Mercato - Monopoli, finalmente l'attaccante. Catanzaro, si chiudono gli affari. Vibonese, rebus per la punta. Bisceglie, salutano tutti?