Serie C News

Serie C, la situazione iscrizioni: saltano altre tre. Ora i ripescaggi, ma è già caos

Redazione TuttoMatera.com
17.07.2018 00:50

Il pallone della Serie C, foto: Fonte Web

Fidelis Andria, Mestre e Reggiana alzano bandiera bianca. Entro le ore 19.00 di ieri non hanno presentato nessun ricorso e sono ormai fuori dai giochi. Sono i primi responsi di questa nuova Serie C 2018-19. Saltano altre tre società che adesso saranno costrette a ripartire dai dilettanti. Situazioni ormai spacciate da diverso tempo per i tre club che non sono riusciti a trovare un miracolo nell’ultimo giorno, nemmeno in extremis.

Per il resto, tutte le società escluse in prima istanza dalla Covisoc hanno presentato ricorso: anche Lucchese e Cuneo, che sembravano essere i casi più critici delle ultime ore. Si apre così, l’estate della Serie C. Adesso, le formazioni in regola saranno ufficializzate nel prossimo Consiglio Federale, quando la Figc comunicherà gli organici dei vari tornei. Poi, ovviamente, si procederà con i ripescaggi. I buchi vuoti però, aumenteranno visto che due formazioni di terza serie saranno ripescate in Serie B viste le non iscrizioni di Bari e Cesena. Potranno essere addirittura tre, se anche l’Avellino sarà escluso nelle prossime ore.

Insomma, vivremo l’ennesima estate afosa, fatta di ricorsi e contro-ricorsi, con molti scontenti e tanta polemica. In Serie C, sembra essere pronto al ritorno in Prato, in odore di ripescaggio. Ci penserà anche il Santarcangelo che non ha digerito l’ultima retrocessione, vista anche la fusione del Vicenza con il Bassano. In terza serie, però, saranno realtà anche le Squadre B di Serie A: Juventus e Milan sono pronte. Invece, dalla Serie D, Como e Cavese hanno già messo lo spumante in ghiaccio.

Commenti

Addio alla Serie B per due: Bari e Cesena si fermano qui. Avellino col fiato sospeso
L'indiscrezione - Presa la decisione? Matera, ecco la scelta di Columella