Gli Azzurri

Kean: "Pronto ad altri record". E Barella: "Sono libero mentalmente"

Redazione TuttoMatera.com
24.03.2019 09:54

Kean e Barella dopo l'esultanza, foto: Figc.it

"Sono davvero contento per questo gol. Ovviamente c’è ancora tanto da lavorare e oggi ho un motivo in più per poter superare dei nuovi record". A parlare è Moise Kean, attaccante degli azzurri entrato nella storia dell’Italia per essere stato un Duemila a realizzare una rete.

Un esordio con il botto per l’attaccante della Juventus che intervistato da Rai Sport continua: "Mi faccio sempre trovare pronto e mi alleno con continuità. Poi, dove vuole farmi giocare il mister, o esterno o punta non fa differenza, io ci gioco tranquillamente. Ho trovato le giuste motivazioni dopo la comunicazione di giocare dall’inizio. Poi, il resto lo ha fatto Immobile che mi ha fornito un gran pallone. Cristiano Ronaldo? Allenarsi con lui è un onore, si impara davvero tanto".

Da copertina anche Nicolò Barella: "Sono davvero felice di questa rete. Decido il gol al Cagliari che sta contribuendo alla mia crescita. In questo momento mi sento libero mentalmente e perdipiù è arrivato anche il gol. Giocare con Jorginho e Verratti è un onore per me, loro sono giocatori fantastici. Il mister mi chiede di giocare un po’ più avanti".

Commenti

Girone J, nessuna sorpresa in questa prima giornata: all'Italia rispondono le altre due favorite. Risultati e classifica
La giovane Italia di Mancini: il progetto viene prima di tutto