Serie A

Milan, l'emorragia continua: Gattuso appeso ad un filo. Il club valuta tre nomi per il futuro. La situazione

Redazione TuttoMatera.com
27.12.2018 10:51

Il tecnico Rino Gattuso, foto: SportMediaset.it

Tre punti nelle ultime quattro partite, con l’eliminazione dall’Europa League. Per Rino Gattuso è il peggior momento sulla panchina del Milan. Perché il quarto posto comincia ad allontanarsi. Non solo perché c’è una Lazio che ha messo le ali ma anche perché c’è una Sampdoria che va davvero a mille.

Dopo il flop europeo, la qualificazione in Champions League non può essere toppata. Nonostante ciò, il 16 gennaio, i rossoneri giocheranno contro la Juventus la Supercoppa Italiana. Con Gattuso in panchina? Questo è tutto da vedere. Perché il tecnico rossonero sarebbe al capolinea. Anche vincere contro la Spal potrebbe non bastare. A Frosinone, i rossoneri sono sembrati davvero troppo timidi. Il silenzio post partita della dirigenza sembra aver dato un messaggio chiaro: Gattuso è ormai sulla graticola e si aspetta la sosta invernale per poter prendere una decisione definitiva.

Secondo La Gazzetta dello Sport, sono tre i possibili successori: da Roberto Donadoni a Francesco Guidolin, passando per Arsene Wenger. Il primo piace a Maldini, il secondo a Scaroni e il terzo viene portato avanti da Gazidis. In tutto questo, Gattuso prepara la partita contro la Spal, non facile visto che l’undici di Semplici è una formazione difficile da fronteggiare.

Commenti

Serie A, la diciottesima giornata - La Juventus non vince ma ride lo stesso: l'Inter mette il fiato sul collo al Napoli. Milan ancora flop, e per il quarto posto è corsa serrata. L'analisi
La sintesi di Matera-Reggina: rivivi il match del XXI Settembre