Primo Piano

MATERA - Altra fumata grigia dal Comune: "Questa è la situazione attuale, aspettiamo atti concreti"

Roberto Chito
17.07.2019 18:05

De Ruggieri e Tragni, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Per poter far calcio servono determinate condizioni che devono portare a rispettare i parametri imposti dalla Figc. Purtroppo, ad oggi non abbiamo notizie positive. Non c’è nessuna proposta ufficiale che ci è stata presentata". Con queste parole, il sindaco Raffaello De Ruggieri ha aperto la conferenza stampa di questo pomeriggio presso il Comune per poter fare il punto della situazione.

A spiegare meglio la situazione, però, ci ha pensato l’assessore allo sport Giuseppe Tragni: "Abbiamo cominciato con la pubblicazione del bando per la manifestazione d’interesse che è andata deserta. Poi, abbiamo cominciato a parlare con quei soggetti che hanno manifestato il proprio interesse. Abbiamo avuto una serie di incontri, ma ad oggi non c’è nessuna proposta ufficiale. Io, alla Figc devo inviare la documentazione che ci hanno richiesto. Servono i documenti, non le parole. Purtroppo, alcuni imprenditori si sono manifestati sui mezzi di informazioni ma al momento dell’atto concreto non abbiamo avuto nessuna risposta. Una cosa deve essere chiara: il Comune ha fatto tutto quello che c’era da fare, e soprattutto che poteva fare".

Ancora una volta, però, c’è il tempo giusto per poter trovare una soluzione: "Fino all’ultimo momento dell’ultimo giorno sarà fiducioso. Magari, in queste ore, dopo questa conferenza stampa qualcuno deciderà di farsi avanti e domani porterà in Comune una proposta ufficiale. Noi aspettiamo solamente questo. I tempi? La Figc ci ha detto che entro fine mese bisogna trovare una soluzione. Però, potrebbe esserci anche tempo fino ad inizio agosto. In ogni caso, ci preme trovare una soluzione il prima possibile poter chiudere questa partita".

Su come si andrà avanti nei prossimi giorni? L’assessore allo sport Giuseppe Tragni ha le idee chiare: "Continueremo a battere tutte le strade che portano ai soggetti che si sono fatti avanti fino a questo momento. Spingeremo con questi contatti. E magari, in queste ore, qualcuno vorrà farsi avanti e fare una proposta ufficiale. Noi ci siamo mossi in tutte le strade possibili. Anche a livello nazionale abbiamo provato a trovare una soluzione. Purtroppo, non abbiamo avuto riscontri".

MATERA - Il silenzio è finito: oggi il Comune farà chiarezza. Siamo alla svolta decisiva?
MATERA - Tragni sulle prime proposte: "Tanti incontri: ecco cosa abbiamo consigliato"